L'obiettivo del Team Italia resta avvicinare le KTM

condividi
commenti
L'obiettivo del Team Italia resta avvicinare le KTM
Redazione
Di: Redazione
29 mag 2013, 08:58

Dopo i progressi mostrati a Le Mans, Locatelli spera in una buona corsa per Fenati e Bagnaia al Mugello

Dopo i progressi mostrati a Le Mans, Romano Fenati e Francesco Bagnaia si preparano a sfidare in casa i migliori piloti del mondo. Romano Fenati ha raccolto a Le Mans il suo miglior risultato della stagione con un settimo posto. Le ambizioni dell'azzurro, che lo scorso anno al Mugello fu secondo alle spalle di Maverick Viñales (leader in campionato con 90 punti) per soli 20 millesimi, sono quelle di emozionare, con la sua prestazione, il pubblico di casa. Francesco Bagnaia è stato penalizzato nell'ultima gara da un contatto con Danilo, ma si presenta sul tracciato toscano con la certezza di aver trovato il giusto feeling sulla sua FTR-Honda ed è pronto a dimostrarlo raccogliendo i suoi primi punti iridati. Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI): "Il Mugello è sempre un appuntamento speciale. Spero che i progressi fatti in Francia ci portino più avanti in classifica con entrambi i piloti. Le KTM restano il nostro riferimento e stiamo facendo di tutto per avvicinarci. Al Mugello sappiamo che strada prendere. La squadra è unita, pronta a lottare a muso duro e con positività. Sulla pista di casa possiamo raccogliere i nostri migliori risultati".
Prossimo articolo Moto3
Andrea Locatelli e Michael Coletti wild card al Mugello

Previous article

Andrea Locatelli e Michael Coletti wild card al Mugello

Next article

Romano Fenati primo dei piloti Honda a Le Mans

Romano Fenati primo dei piloti Honda a Le Mans

Su questo articolo

Serie Moto3
Piloti Francesco Bagnaia , Romano Fenati
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie