Vittoria dal sapore Mondiale per Alex Marquez

Vittoria dal sapore Mondiale per Alex Marquez

Kent e Miller si ostacolano all'ultimo giro e il pilota della Honda ne approfitta volando a +25 a Motegi

Tutti attendono Marc Marquez, invece a Motegi è arrivata intanto una vittoria dal sapore Mondiale per il fratellino Alex, che in Giappone ha fatto un passo deciso verso la conquista del suo primo titolo della Moto3, ottenendo con grande opportunismo la sua terza vittoria stagionale e portando così a 25 punti il suo vantaggio nei confronti di Jack Miller. Un gap importante quando all'appello mancano solamente tre appuntamenti.

Un successo che il talentino della Honda ha costruito rimanendo nel trenino dei migliori per tutta la corsa e sfruttando la battaglia interna al Team Ajo tra Danny Kent e proprio Miller, che pur essendo compagni di squadra (anche se il britannico su Husqvarna ed l'australiano su KTM) si sono ostacolati in maniera evidente a tre curve dalla bandiera a scacchi, finendo fuori traiettoria e rendendo tutto fin troppo semplice a Marquez.

Tra le altre cose c'è da scommettere che ci sarà da discutere all'interno del team diretto dal manager finlandese, visto che la cosa è costata diverse posizioni e tanti punti a "Jackass", alla fine solo quinto sotto alla bandiera a scacchi, proprio davanti a Kent. La volata per la piazza d'onore ha invece premiato lo spagnolo Efren Vazquez, rimasto in ombra dopo la vittoria di Indianapolis.

Terzo posto per la Mahindra dell'Ambrogio Racing affidata a Brad Binder, che torna a respirare l'aria del podio dopo quello del Sachsenring precedendo di un soffio il britannico John McPhee, ormai una presenza fissa nelle posizioni di testa in questa ultima parte della stagione.

Non è stata una gara particolarmente positiva per gli italiani invece: Romano Fenati, Enea Bastianini e Niccolò Antonelli si sono piazzati tutti nella top ten, occupando rispettivamente le posizioni comprese tra la settima e la nona, ma non sono riusciti a tenere il ritmo del gruppetto di testa, transitando sotto alla bandiera a scacchi con un ritardo di circa 6". Così come Alex Rins, il cui decimo posto, maturato per via di una partenza da dimenticare, è una mazzata per le sue aspirazioni iridate: ora i punti da recuperare sul compagno di squadra sono ben 37.

Tutto sommato positiva la prova di altri due ragazzi di casa nostra che hanno ritrovato la via della zona punti: si tratta di Francesco Bagnaia ed Alessandro Tonucci, che hanno chiuso in 13esima e 15esima piazza. Gara negativa invece per i due piloti del San Carlo Team Italia, con Andrea Migno che è stato costretto al ritiro.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Alex Marquez , Efren Vazquez , Brad Binder
Articolo di tipo Ultime notizie