Fenati: "La pista mi piace molto"

L'italiano è stato però anche vittima di una caduta nella ricerca del setting per la gara

Fenati:
Nei primi due turni di libere sul tracciato giapponese i piloti azzurri mettono in mostra un buono stato di forma ed un'ottima confidenza con la pista. Romano Fenati, all'esordio sulla veloce e tecnica pista di Motegi, mette ancora una volta in luce la sua caratteristica di apprendere velocemente linee e traiettorie dei circuiti che non conosce. Il pilota ascolano, sin dal primo turno, infatti, nonostante le chiazze di umido presenti sulla pista, è stato costantemente tra i più veloci. Nel secondo turno Fenati ha migliorato la sua prestazione facendo registrare il tempo di 1'59"938: quarto a 0"490 da Cortese (il più veloce del venerdì) ed 1" netto in meno rispetto alla prima uscita. "Fenny" ha chiuso anticipatamente il turno a causa di un high side (dovuto ad un banale errore di traiettoria) senza conseguenze. Primi due turni postivi anche per Alessandro Tonucci che sfrutta l'esperienza dello scorso anno (decimo in gara qui a Motegi). "Tonu", quindicesimo nel primo turno (2'01"469) ha chiuso la prima giornata con il decimo tempo. Per l'azzurro il crono di 2'00"418: un notevole miglioramento e un distacco di meno di 1" da Cortese. Domani lavoro di rifinitura del set up in ottica gara. Romano Fenati: "La pista mi piace molto ed è un grande onore poter correre nella pista della Honda con una FTR-Honda. Con il team stiamo lavorando bene e l'obiettivo per domani è trovare il miglior setting in vista della gara. Oggi, un errore di valutazione di una traiettoria mi ha fatto cadere fortunatamente senza conseguenze. Non vedo l'ora di tornare in pista per la qualifica di domani. Posso fare molto bene". Alessandro Tonucci: "Due turni postivi. Stamattina abbiamo dovuto cercare l'assetto migliore per una pista come questa che va aggredita sia in entrata che in uscita dalle curve. Nel secondo turno abbiamo visto i frutti del lavoro fatto con il team ed abbiamo abbassato il crono in modo importante. Mi sento in forma e pronto per un finale di stagione molto positivo". Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI): "Oggi abbiamo fatto un ottimo lavoro di squadra avendo piazzato i nostri due piloti nella top ten. Cè un ottimo clima e stiamo lavorando per trovare le giuste soluzioni tecniche in funzione della gara che rimane il nostro obiettivo principale. Romano si è confermato forte anche nelle pista che non conosce e Tonucci ha guidato molto bene e convinto. Domani la qualifica sarà importante e non ci faremo trovare impreparati".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Romano Fenati , Alessandro Tonucci
Articolo di tipo Ultime notizie