Moto3
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Moto3, Motegi, Libere 3: sul bagnato svetta Ogura, terzo Migno

condividi
commenti
Moto3, Motegi, Libere 3: sul bagnato svetta Ogura, terzo Migno
Di:
19 ott 2019, 00:49

Il giapponese fa gli onori di casa in una FP3 che lascia invariato il quadro dei piloti qualificati alla Q2 a causa della pioggia. Entrano direttamente Migno, Vietti e Dalla Porta, gli altri italiani in Q1.

La previsioni meteo ci avevano visto giusto, perché Motegi si è svegliata sotto alla pioggia, che ha bagnato la pista, ma fortunatamente non tanto da impedire il regolare svolgimento della terza sessione di prove libere del Gran Premio del Giappone di classe Moto3.

Il primo risultato abbastanza ovvio è che quindi rispetto a ieri è rimasto invariato per quanto riguarda l'elenco dei 14 piloti che hanno accesso diretto alla Q2. Per quanto riguarda gli italiani, di questo fanno parte quindi Andrea Migno, Celestino Vietti e Lorenzo Dalla Porta, che tra i piloti già qualificati troverà anche il rivale nella corsa al titolo Aron Canet, ma a sorpresa non Tony Arbolino.

Questo vuol dire che invece oggi dovranno passare dalla Q1 diversi ragazzi di casa nostra, a partire da uno Stefano Nepa che è rimasto fuori per appena 57 millesimi, ma anche i rientranti Niccolò Antonelli e Romano Fenati, ancora convalescenti dagli infortuni rimediati a Misano, e pure Riccardo Rossi e Dennis Foggia.

In questo turno, utile soprattutto a trovare il feeling con la pista bagnata in vista delle qualifiche, ci ha pensato il giapponese Ai Ogura a fare gli onori di casa, segnando il miglior tempo in 2'08"385. Una prestazione che ha permesso al portacolori della Honda Team Asia di distanziare di appena 46 millesimi un sorprendente Makar Yurchenko.

Dopo essere stato il più veloce ieri, si è confermato in palla un Migno che però perderà sei posizioni in griglia a causa dell'incidente con Kaito Toba in Thailandia, ma che comunque si è piazzato terzo ad otto decimi. A completare la top 5 ci sono poi Raul Fernandez e Jaume Masia, ma nella top 10 c'è spazio anche per Vietti, rimasto fermo con la sua KTM a secco di benzina lungo il tracciato, e per Arbolino.

Attardato invece il leader iridato Dalla Porta, che non è riuscito a fare meglio del 16esimo tempo, a cavallo dei connazionali Fenati ed Antonelli. Il portacolori del Leopard Racing si è reso protagonista anche di un dritto nella sabbia alla curva 3, ma è andato comunque meglio del rivale Canet, 27esimo. Tra i big bisogna poi segnalare la caduta alla curva 3 di John McPhee, mentre è finito addirittura due volte ruote all'aria la wild card Sho Hasegawa.

Dopo la brutta caduta di ieri, nella quale aveva riportato una doppia frattura al piede destro, Filip Salac è stato dichiarato "fit", ma viste le condizioni ha deciso di non scendere in pista e preservarsi per la gara, visto che in ogni caso dovrà prendere il via dalla pitlane a causa di una penalità.

Tornando alla Q2 di oggi pomeriggio, gli altri piloti che vi hanno accesso oltre a quelli già citati in precedenza sono Ramirez, McPhee, Kornfeil, Rodrigo, Suzuki, Binder, Toba, Arenas, Ogura e Sasaki.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Japan Ai Ogura
Honda 15 02'08.385 134.623
2 Kazakhstan Makar Yurchenko
KTM 15 02'08.431 00.046 00.046 134.574
3 Italy Andrea Migno
KTM 16 02'09.225 00.840 00.794 133.748
4 Spain Raul Fernandez
KTM 14 02'09.323 00.938 00.098 133.646
5 Spain Jaume Masia
KTM 11 02'09.350 00.965 00.027 133.618
6 Spain Sergio Garcia Dols
Honda 18 02'09.352 00.967 00.002 133.616
7 United Kingdom Tom Booth-Amos
KTM 16 02'09.580 01.195 00.228 133.381
8 Spain Alonso Lopez
Honda 15 02'09.658 01.273 00.078 133.301
9 Italy Celestino Vietti Ramus
KTM 15 02'09.661 01.276 00.003 133.298
10 Italy Tony Arbolino
Honda 14 02'09.761 01.376 00.100 133.195
11 South Africa Darryn Binder
KTM 14 02'09.837 01.452 00.076 133.117
12 Italy Stefano Nepa
KTM 18 02'09.904 01.519 00.067 133.049
13 Japan Tatsuki Suzuki
Honda 12 02'09.956 01.571 00.052 132.995
14 Spain Albert Arenas Ovejero
KTM 12 02'10.385 02.000 00.429 132.558
15 Italy Romano Fenati
Honda 14 02'10.433 02.048 00.048 132.509
16 Italy Lorenzo Dalla Porta
Honda 15 02'10.569 02.184 00.136 132.371
17 Italy Niccolò Antonelli
Honda 12 02'10.637 02.252 00.068 132.302
18 Japan Ayumu Sasaki
Honda 15 02'10.707 02.322 00.070 132.231
19 Spain Marcos Ramírez
Honda 15 02'10.791 02.406 00.084 132.146
20 Czech Republic Jakub Kornfeil
KTM 13 02'10.823 02.438 00.032 132.114
21 Argentina Gabriel Rodrigo
Honda 11 02'10.896 02.511 00.073 132.040
22 Japan Kaito Toba
Honda 15 02'10.973 02.588 00.077 131.963
23 Turkey Can Öncü
KTM 15 02'11.307 02.922 00.334 131.627
24 Ryusei Yamanaka
Honda 15 02'11.340 02.955 00.033 131.594
25 United Kingdom John McPhee
Honda 2 02'11.904 03.519 00.564 131.031
26 Spain Aron Canet
KTM 13 02'12.258 03.873 00.354 130.680
27 Italy Dennis Foggia
KTM 14 02'12.382 03.997 00.124 130.558
28 Japan Kazuki Masaki
KTM 13 02'12.999 04.614 00.617 129.952
29 Italy Riccardo Rossi
Honda 13 02'13.071 04.686 00.072 129.882
Sho Hasegawa
Honda 6
Czech Republic Filip Salač
KTM 0
Articolo successivo
Moto3, Motegi, Libere 2: svetta Migno, bene anche Vietti

Articolo precedente

Moto3, Motegi, Libere 2: svetta Migno, bene anche Vietti

Articolo successivo

Moto3, Motegi: Antonelli rientra con una grande pole position!

Moto3, Motegi: Antonelli rientra con una grande pole position!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Motegi
Sotto-evento FP3
Location Twin Ring Motegi
Autore Matteo Nugnes