Moto3
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Moto3, Misano: prima pole del "giapporiccionese" Suzuki

condividi
commenti
Moto3, Misano: prima pole del "giapporiccionese" Suzuki
Di:
14 set 2019, 11:43

Il pilota della SIC58 Squadra Corse firma la sua prima pole dopo essere passato dalla Q1. Stesso discorso che vale per Canet che lo segue. Arbolino completa la prima fila, Vietti e Antonelli in seconda. Dalla Porta cade ed apre la terza.

Lo chiamano tutti "giapporiccionese" quindi Tatsuki Suzuki non avrebbe potuto scegliere un luogo migliore di Misano per portarsi a casa la sua prima pole position nel Mondiale Moto3. Una grande prestazione per il pilota della SIC58 Squadra Corse, soprattutto se si pensa che era stato costretto a passare dalla Q1, visto che stamattina era rimasto bloccato nel traffico durante l'ultima sessione di prove libere.

Il portacolori della squadra di Paolo Simoncelli ha sfoderato un 1'42"844 con cui ha messo tutti in fila, a partire da un altro rivale che arrivava dalla Q1, ovvero Aron Canet. Lo spagnolo del Max Racing Team ha vissuto un weekend difficile fino alla qualifica, ma poi ha sfoderato una grande prestazione e si è messo in una posizione favorevole rispetto al rivale nella corsa al titolo Lorenzo Dalla Porta, settimo ed incappato in una caduta alla curva 9.

In prima fila però c'è anche uno dei ragazzi di casa nostra, con Tony Arbolino che si conferma una presenza costante nelle posizioni di vertice. Tanta Italia anche in seconda fila, con Celestino Vietti Ramus quinto alle spalle di Jaume Masia e Niccolò Antonelli a sua volta bravo a conquistarsi il sesto posto in griglia dopo essere passato dalla Q1.

Detto del settimo tempo di Dalla Porta, a dividere la terza fila con lui ci saranno Albert Arenas e Marcos Ramirez, mentre ad aprire la quarta ci sarà Andrea Migno e ad aprire la quinta invece Dennis Foggia con la seconda KTM dello Sky Racing Team VR46.

E' stata una qualifica da dimenticare invece per Romano Fenati: caduto quasi subito nel Q1, il pilota della VNE Snipers è riuscito comunque a qualificarsi, ma poi è stato vittima di un highside alla primo giro della Q2 e quindi è rimasto senza tempo. Così come Kazuki Masaki, finito a ruote all'aria all'ultima curve, pure lui per un brutto highside.

Senza tempi anche Gabriel Rodrigo, ma per una ragione diversa: il portacolori del Gresini Racing si è visto cancellare i tempi per essere andato oltre i limiti della pista e quindi domani dovrà prendere il via dalla sesta fila.

Il primo degli esclusi al termine della Q1 è stato il giapponese Ayumu Sasaki, beffato per appena 90 millesimi da Fenati, nonostante Romano sia appunto incappato in una scivolata alla curva 1 dopo pochissimi istanti dall'inizio della sessione.

A dividere la settima fila con il portacolori del Petronas Sprinta Racing ci saranno i due italiani Stefano Nepa e Riccardo Rossi. Il quadro dei piloti italiani si completa poi con la wild card Elia Bartolini, che chiuderà la griglia di partenza con la KTM dello Sky Racing Team VR46.

Classifica Q2

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Japan Tatsuki Suzuki
Honda 4 1'42.844 147.998
2 Spain Aron Canet
KTM 4 1'42.965 0.121 0.121 147.824
3 Italy Tony Arbolino
Honda 5 1'42.971 0.127 0.006 147.816
4 Spain Jaume Masia
KTM 5 1'43.051 0.207 0.080 147.701
5 Italy Celestino Vietti Ramus
KTM 6 1'43.094 0.250 0.043 147.640
6 Italy Niccolò Antonelli
Honda 6 1'43.171 0.327 0.077 147.529
7 Italy Lorenzo Dalla Porta
Honda 3 1'43.185 0.341 0.014 147.509
8 Spain Albert Arenas Ovejero
KTM 6 1'43.297 0.453 0.112 147.349
9 Spain Marcos Ramírez
Honda 6 1'43.336 0.492 0.039 147.294
10 Italy Andrea Migno
KTM 5 1'43.369 0.525 0.033 147.247
11 Japan Ai Ogura
Honda 5 1'43.477 0.633 0.108 147.093
12 Czech Republic Filip Salač
KTM 5 1'43.758 0.914 0.281 146.695
13 Italy Dennis Foggia
KTM 6 1'43.955 1.111 0.197 146.417
14 United Kingdom John McPhee
Honda 4 1'44.326 1.482 0.371 145.896
15 Czech Republic Jakub Kornfeil
KTM 4 1'44.615 1.771 0.289 145.493
Argentina Gabriel Rodrigo
Honda 0
Japan Kazuki Masaki
KTM 0
Italy Romano Fenati
Honda 0

Classifica Q1

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Italy Niccolò Antonelli
Honda 4 1'43.161 147.544
2 Spain Aron Canet
KTM 6 1'43.306 0.145 0.145 147.337
3 Japan Tatsuki Suzuki
Honda 2 1'43.424 0.263 0.118 147.168
4 Italy Romano Fenati
Honda 4 1'43.478 0.317 0.054 147.092
5 Japan Ayumu Sasaki
Honda 5 1'43.568 0.407 0.090 146.964
6 Italy Stefano Nepa
KTM 7 1'43.724 0.563 0.156 146.743
7 Italy Riccardo Rossi
Honda 5 1'43.848 0.687 0.124 146.568
8 Spain Alonso Lopez
Honda 7 1'43.849 0.688 0.001 146.566
9 Japan Kaito Toba
Honda 7 1'43.930 0.769 0.081 146.452
10 Turkey Deniz Öncü
KTM 5 1'43.963 0.802 0.033 146.405
11 Spain Raul Fernandez
KTM 6 1'44.042 0.881 0.079 146.294
12 Spain Sergio Garcia Dols
Honda 6 1'44.121 0.960 0.079 146.183
13 Kazakhstan Makar Yurchenko
KTM 6 1'44.222 1.061 0.101 146.042
14 South Africa Darryn Binder
KTM 7 1'44.395 1.234 0.173 145.800
15 United Kingdom Tom Booth-Amos
KTM 6 1'44.517 1.356 0.122 145.629
16 Meikon Kawakami
KTM 5 1'44.966 1.805 0.449 145.006
17 Elia Bartolini
KTM 7 1'45.066 1.905 0.10 144.868
Articolo successivo
Moto3, Misano, Libere 3: Rodrigo al top, Dalla Porta secondo

Articolo precedente

Moto3, Misano, Libere 3: Rodrigo al top, Dalla Porta secondo

Articolo successivo

Frattura dello scafoide sinistro per Romano Fenati: è unfit

Frattura dello scafoide sinistro per Romano Fenati: è unfit
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Misano
Location Misano Adriatico
Autore Matteo Nugnes