Moto3
G
Sachsenring
19 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
Canceled
17 lug
Evento concluso
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
G
Spielberg
14 ago
G
Spielberg II
21 ago
Prossimo evento tra
12 giorni
G
Silverstone
28 ago
Canceled
G
Misano
11 set
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Misano II
18 set
Prossimo evento tra
40 giorni
G
Barcellona
25 set
Prossimo evento tra
47 giorni
G
Buriram
02 ott
Canceled
09 ott
Prossimo evento tra
61 giorni
G
Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
68 giorni
G
Motegi
16 ott
Prossimo evento tra
68 giorni
G
Aragon II
23 ott
Prossimo evento tra
75 giorni
G
Phillip Island
23 ott
Canceled
G
Sepang
30 ott
Canceled
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
89 giorni
G
Austin
13 nov
Canceled
G
Valencia II
13 nov
Prossimo evento tra
96 giorni
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
Canceled

Misano, Qualifiche: Jack Miller conquista la pole

condividi
commenti
Misano, Qualifiche: Jack Miller conquista la pole
Di:
13 set 2014, 13:16

Il leader del Mondiale precede di un soffio Ajo. Rins cade ma è terzo. Antonelli settimo e migliore dei nostri

Dopo aver inseguito le Honda in tutte le sessioni di prove libere, Jack Miller ha piazzato la sua zampata proprio nelle prove ufficiali del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini di Moto3, andando a conquistare un'altra pole position.

Il pilota della KTM, che a fine stagione dovrebbe fare il grande salto verso la MotoGp, ha aspettato i minuti conclusivi per piazzare la sua zampata e con un crono di 1'42"974 ha beffato per appena 4 millesimi la Husqvarna di Niklas Ajo, che quindi è andato vicinissimo alla prima pole position della sua carriera.

Nonostante una caduta arrivata nel momento più caldo, Alex Rins ha conquistato l'ultimo posto disponibile in prima fila, risultando il migliore tra i piloti Honda proprio davanti al compagno di squadra Alex Marquez. Quinto tempo poi per la Mahindra di Miguel Oliveira, che sul tracciato di Misano sembra particolarmente a suo agio.

Dal sesto in giù invece i distacchi iniziano ad essere particolarmente pesanti: basta pensare che la Husqvarna di Danny Kent paga oltre mezzo secondo e si è inserita davanti alla KTM di Niccolò Antonelli. Il portacolori del Team Gresini purtroppo è scivolato nel finale, ma è stato comunque il migliore degli italiani.

Solo 11esimo invece Romano Fenati, che continua a faticare abbastanza e solo nel finale è riuscito a sganciarsi dalle parti basse della classifica, chiudendo a sette decimi. Nella zona punti virtuale c'è spazio anche per l'altro pilota dello Sky Racing Team VR46 Francesco Bagnaia, accreditato del 14esimo tempo.

Reduce da due podi consecutivi, probabilmente è stato Enea Bastianini a deludere un po' le aspettative sulla pista di casa: l'altro pilota del Team Gresini è infatti 17esimo. Subito fuori dalla top 20 c'è poi il tandem composto da Alessandro Tonucci ed Andrea Migno, con i due portacolori del San Carlo Team Italia che sono ancora più indietro, con Matteo Ferrari ed Andrea Locatelli rispettivamente 25esimo e 26esimo. Il quadro poi si completa con il 31esimo tempo della wild card Lorenzo Petrarca.

Tonucci passa all'Ambrogio Racing per il 2015

Articolo precedente

Tonucci passa all'Ambrogio Racing per il 2015

Articolo successivo

Antonelli miglior italiano, Bastianini invece fa fatica

Antonelli miglior italiano, Bastianini invece fa fatica
Carica i commenti