Misano, Libere 1: Khairuddin stupisce sull'umido

Misano, Libere 1: Khairuddin stupisce sull'umido

Il malese svetta proprio sotto alla bandiera a scacchi, precedendo Oliveira e Salom

Inizia in salita il weekend di Misano per i protagonisti della classe Moto3. I più giovani del Motomondiale hanno dovuto fare i conti con un asfalto reso viscido dalla pioggia caduta nel corso delle notte e nelle primissime ore del mattino, che ha reso anche le temperature piuttosto basse. Dunque, è particolarmente difficile riuscire a tracciare un bilancio delle prestazioni ottenute stamani, visto che molto è dipeso dal momento in cui i protagonisti le hanno ottenute. Proprio sotto alla bandiera a scacchi è arrivato il miglior tempo del malese Zulfahmi Khairuddin in 1'56"655. Il portacolori del team Ajo ha preceduto il portoghese Miguel Oliveira e Luis Salom. Quarto tempo invece per il leader della classifica iridata Sandro Cortese, tallonato da vicino dal vincitore della gara di Brno, il tedesco Jonas Folger. Chiude con il sesto tempo invece il suo antagonista Maverick Vinales. Per quanto riguarda i ragazzi di casa nostra, il migliore è stato Alessandro Tonucci, ottavo a poco più di un secondo, mentre Niccolò Antonelli si è piazzato 13esimo, giusto davanti a Romano Fenati. Più indietro invece tutti gli altri. Da segnalare diverse cadute, avvenute proprio a causa delle condizioni difficili della pista. Tra queste vanno segnalate soprattutto quelle di Danny Kent, Louis Rossi ed Adrian Martin. Senza conseguenze per fortuna anche quella di Jack Miller, che rientra proprio a Misano dopo un infortunio ad una clavicola.

Moto3 - Misano - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Zulfahmi Khairuddin
Articolo di tipo Ultime notizie