Moto3
11 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
25 set
Evento concluso
09 ott
Evento concluso
16 ott
Evento concluso
23 ott
Evento concluso
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Valencia II
13 nov
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Algarve
20 nov
Prossimo evento tra
21 giorni

Moto3, Misano 2, Libere 2: Masia da record davanti a Vietti

condividi
commenti
Moto3, Misano 2, Libere 2: Masia da record davanti a Vietti
Di:

Il pilota del Leopard Racing segna il nuovo record di Misano e precede un Vietti a sua volta sotto all'1'32". Bene anche Suzuki e Migno, terzo e quarto.

Nonostante l'innalzamento delle temperature, la seconda sessione di prove libere del Gran Premio d'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini di Moto3 ha visto delle prestazioni davvero notevoli.

In particolare quella di Jaume Masia, che con l'1'41"663 stampato con la sua Honda del Leopard Racing non si è solo portato in vetta alla classifica cumulativa, ma ha anche fatto segnare il nuovo record della categoria del Marco Simoncelli di Misano. Il tutto dopo aver fatto anche un lungo nella ghiaia della curva 4 nei primi minuti del turno.

Notevole anche il passo avanti di Celestino Vietti, a sua volta sceso sotto all'1'42" con la sua KTM dello Sky Racing Team VR46. Impresa che invece nel pomeriggio non è riuscita a Raul Fernandez, incappato in un highside alla curva 5, dopo che stamani invece era stato il solo sotto a questo muro. Lo spagnolo della KTM Ajo comunque si è piazzato quinto anche in FP2.

Davanti a due ci sono due dei padroni di casa: il "giapporiccionese" Tatsuki Suzuki con la Honda della SIC58 Squadra Corse e l'altra KTM dello Sky Racing Team VR46 affidata ad Andrea Migno. Il pilota di Saludecio, tuttavia, è stato anche protagonista di una scivolata senza conseguenze alla curva 3.

Sesto tempo per Filip Salac, con il ceco della Rivacold Snipers che è uno dei tanti che sono stati costretti a saltare i primi 15 minuti di questa FP2 per essersi macchiati di guida irresponsabile nelle prove del GP di San Marino. Gli altri erano: Antonelli, Arenas, Dupasquier, Lopez, Fernandez, Garcia, Pawi, Rossi, Sasaki, Rodrigo e Toba.

A seguire troviamo il tandem italiano composto da Dennis Foggia e Stefano Nepa, mentre il leader iridato Albert Arenas non è riuscito a fare meglio del decimo tempo con la KTM del Team Aspar, alle spalle anche del giapponese Ayumu Sasaki.

Tra quelli che al momento avrebbero accesso diretto alla Q2 c'è anche Tony Arbolino, autore dell'11esimo tempo a 650 millesimi. Discorso che vale anche per Gabriel Rodrigo, scivolato alla curva 16, Kaito Toba e Jeremy Alcoba. Lo spagnolo del Gresini Racing è 15esimo, ma nella cumulativa è davanti a John McPhee grazie al crono che aveva fatto segnare stamani.

Dopo la vittoria di domenica scorsa qui a Misano, lo scozzese del Petronas Sprinta Racing ha quindi vissuto un venerdì piuttosto complicato. Discorso che vale anche per Romano Fenati e Darryn Binder, che si trovano solo in 16esima ed in 18esima posizione, con infilato tra di loro Riccardo Rossi. Tra i protagonisti nel Mondiale, male anche Ai Ogura, 19esimo dopo il secondo posto di domenica.

Attardati poi anche Davide Pizzoli e Niccolò Antonelli, rispettivamente 23esimo e 25esimo, con il portacolori della SIC58 Squadra Corse che sembra proprio non riuscire a trovare il bandolo della matassa per tornare competitivo.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Spain Jaume Masia
Honda 16 1'41.663 149.718
2 Italy Celestino Vietti Ramus
KTM 20 1'41.983 0.320 0.320 149.248
3 Japan Tatsuki Suzuki
Honda 15 1'42.075 0.412 0.092 149.113
4 Italy Andrea Migno
KTM 20 1'42.089 0.426 0.014 149.093
5 Spain Raul Fernandez
KTM 7 1'42.120 0.457 0.031 149.048
6 Czech Republic Filip Salač
Honda 11 1'42.133 0.470 0.013 149.029
7 Italy Dennis Foggia
Honda 19 1'42.198 0.535 0.065 148.934
8 Italy Stefano Nepa
KTM 16 1'42.227 0.564 0.029 148.892
9 Japan Ayumu Sasaki
KTM 10 1'42.277 0.614 0.050 148.819
10 Spain Albert Arenas Ovejero
KTM 11 1'42.310 0.647 0.033 148.771
11 Italy Tony Arbolino
Honda 17 1'42.313 0.650 0.003 148.767
12 Argentina Gabriel Rodrigo
Honda 8 1'42.353 0.690 0.040 148.708
13 Japan Kaito Toba
KTM 10 1'42.360 0.697 0.007 148.698
14 United Kingdom John McPhee
Honda 17 1'42.445 0.782 0.085 148.575
15 Spain Jeremy Alcoba
Honda 14 1'42.483 0.820 0.038 148.520
16 Italy Romano Fenati
Husqvarna 16 1'42.487 0.824 0.004 148.514
17 Italy Riccardo Rossi
KTM 10 1'42.493 0.830 0.006 148.505
18 South Africa Darryn Binder
KTM 15 1'42.559 0.896 0.066 148.410
19 Japan Ai Ogura
Honda 18 1'42.561 0.898 0.002 148.407
20 Spain Alonso Lopez
Husqvarna 11 1'42.572 0.909 0.011 148.391
21 Spain Sergio Garcia Dols
Honda 10 1'42.593 0.930 0.021 148.360
22 Switzerland Jason Dupasquier
KTM 9 1'42.617 0.954 0.024 148.326
23 Italy Davide Pizzoli
KTM 16 1'42.656 0.993 0.039 148.269
24 Spain Carlos Tatay
KTM 18 1'42.679 1.016 0.023 148.236
25 Italy Niccolò Antonelli
Honda 11 1'42.773 1.110 0.094 148.101
26 Turkey Deniz Öncü
KTM 16 1'42.845 1.182 0.072 147.997
27 Austria Maximilian Kofler
KTM 15 1'42.912 1.249 0.067 147.901
28 Japan Ryusei Yamanaka
Honda 16 1'42.912 1.249 0.000 147.901
29 Malaysia Khairul Pawi
Honda 11 1'43.211 1.548 0.299 147.472
30 Belgium Barry Baltus
KTM 16 1'43.349 1.686 0.138 147.275
31 Japan Yuki Kunii
Honda 15 1'43.563 1.900 0.214 146.971
Moto3, Misano 2, Libere 1: Fernandez parte forte, Foggia 3°

Articolo precedente

Moto3, Misano 2, Libere 1: Fernandez parte forte, Foggia 3°

Articolo successivo

Moto3, Misano 2, Libere 3: Vietti polverizza il record

Moto3, Misano 2, Libere 3: Vietti polverizza il record
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Misano II
Location Misano Adriatico
Autore Matteo Nugnes