Miguel Oliveira riporta la KTM in pole in Argentina

Miguel Oliveira riporta la KTM in pole in Argentina

Beffato per 50 millesimi Kent, con Antonelli a completare la prima fila. Fenati in terza, Bastianini in quarta

Iniziano ad esserci i primi segnali di risveglio da parte della KTM in Argentina. Grazie al portoghese Miguel Oliveira, la Casa austriaca ha conquistato la sua prima pole position stagionale nel Mondiale Moto3. Una beffa per il leader iridato Danny Kent, che si è visto soffiare la posizione al palo proprio a tempo scaduto.

Va detto però che Oliveira ha sfoderato un giro davvero mostruoso, portando il nuovo record del tracciato di Termas de Rio Hondo a 1'48"461. Il rivale della Honda ha provato a replicargli all'ultimo giro, ma si è fermato 50 millesimi più in alto. Poco male per il britannico, che comunque sembra essere quello messo meglio a livello di passo di gara.

In prima fila poi ci sarà ancora una volta un ottimo Niccolò Antonelli. Per diversi minuti il portacolori della Ongetta Rivacold ha lottato per la pole position, ma quando i primi due hanno alzato l'asticella non è riuscito a tenere il loro ritrmo. Ma sicuramente il terzo posto è un ottimo risultao per lui.

La seconda fila la potremmo quasi definire inedita: il quarto tempo lo ha staccato Efren Vazquez, reduce dal bel podio di Austin e voglioso di confermarsi tra i migliori. Accanto a lui ci saranno poi la Husqvarna di Isaac Vinales, rimasto a lungo in pole nelle prime fasi, e la KTM di Karel Hanika.

Proprio sotto alla bandiera a scacchi c'è stata una bella zampata di Romano Fenati, risalito all'ottavo posto con la KTM dello Sky Racing Team VR46. Il pilota di Ascoli si andrà a schierare in mezzo alle due Honda di Jorge Navarro ed Hiroki Ono, mentre Enea Bastianini aprirà la quarta linea con accanto Livio Loi ed il miglior pilota Mahindra, che in questo caso è stato Juanfran Guevara.

Paga una caduta nel finale Alexis Masbou, tra i primi nelle prime fasi ma poi arretrato al 13esimo posto davanti ad uno strepitoso Andrea Migno, che oggi ha fatto meglio dell'attesissimo Fabio Quartararo, solo 16esimo. Tra i primi 20 poi c'è spazio anche per Francesco Bagnaia, 18esimo con la sua Mahindra.

Gli altri italiani invece sono tutti decisamente più indietro ed in particolare stupisce vedere Andrea Locatelli solamente in 29esima piazza dopo le ottime cose mostrate nei primi due Gp. Si merita un applauso di incoraggiamento Maria Herrera, che si è arrampicata fino al 24esimo posto.

Da segnalare, infine, la terza caduta del weekend di Gabriel Rodrigo. Questa è stata la peggiore per lui, perché dovrebbe aver rimediato un infortunio ad una spalla.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Danny Kent , Niccolò Antonelli , Miguel Oliveira
Articolo di tipo Ultime notizie