Maverick Vinales mette tutti in fila nei test del Mugello

Maverick Vinales mette tutti in fila nei test del Mugello

Tante le novità tecniche viste ieri sul saliscendi toscano, ma i nostri continuano a fare un po' fatica

Aiutati anche dal sole, pur con una piccola parentesi di pioggia, non si può di certo dire che team e piloti della Moto3 non abbiano sfruttato al meglio la giornata di test collettivi che hanno avuto a disposizione ieri al Mugello. Le novità viste sul saliscendi toscano, infatti, sono state davvero tante. Ad ottenere la miglior prestazione è stato Maverick Vinales, che con la sua KTM del Team Calvo è stato l'unico capace di scendere sotto al muro dell'1'58" in 1'57"889. Lo spagnolo e la sua squadra hanno lavorato principalmente sulla messa a punto della moto, mentre il grosso del lavoro di sviluppo è toccato ai piloti della squadra ufficiale della Casa austriaca, con Luis Salom e Zulfahmi Khairuddin che hanno provato un nuovo telaio e diverse mappature, chiudendo rispettivamente il quinta e 17esima posizione. Sulle geometrie del telaio Kalex hanno lavorato anche i ragazzi del Team Aspar, consentendo a Jonas Folger di chiudere con la seconda miglior prestazione, davanti alle due KTM del fratellino d'arte Alex Marquez e di Alex Rins, autore di una delle due cadute che hanno portato anche all'esposizione della bandiera rossa (l'altra è stata quella del giapponese Hyuga Watanabe). Tanta carne al fuoco nel box Mahindra, nel quale sono state effettuate prove relative a tutte le aree della moto, dall'aerodinamica alle sospensioni, passando anche per il telaio ed il motore. Il portoghese Miguel Oliveira è riuscito a staccare il sesto tempo e, complice l'assenza forzata di Efren Vazquez, sulla seconda moto è salito l'italiano Michael Ruben Rinaldi, che invece si è piazzato al 19esimo posto. Qualche piccolo aggiornamento di motore, ma non arrivato direttamente dalla Honda, si è visto anche per il Team Gresini, che ha piazzato Niccolò Antonelli al nono posto e Lorenzo Baldassarri al 16esimo. Sulle FTR-Honda del Team Italia è comparso un nuovo forcellone, che però non sembra aver dato troppi benefici, visto che Romano Fenati è 15esimo, giusto tre posizioni davanti a Francesco Bagnaia. Il migliore dei nostri è stato invece Alessandro Tonucci, settimo.

Moto3 - Test Mugello

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Maverick Viñales
Articolo di tipo Ultime notizie