Vinales ha l'ok del dottor Mir per correre in Qatar

Vinales ha l'ok del dottor Mir per correre in Qatar

Gli ultimi esami hanno escluso complicazioni post-operatorie: ora parte la riabilitazione

Maverick Vinales ha potuto tirare un sospiro di sollievo: anche se l'intervento alla mano destra, nel quale gli è stata amputata parte della terza falange dell'anulare e che si era reso necessario dopo un brutto incidente avvenuto durante i test di Jerez de la Frontera, ha avuto esito positivo, il pilota spagnolo ha avuto solamente ieri l'ok per recarsi in Qatar per la prima gara del Motomondiale 2013. Il pilota della KTM, indicato nel paddock come il principale candidato nella corsa al titolo della Moto3, si è sottoposto ad un controllo di routine presso lo studio del dottor Xavier Mir, che gli ha dato il via libera dopo aver constatato che non ci sono state complicazioni post-operatorie. Maverick quindi potrà iniziare la riabilitazione per cercare di presentarsi a Losail al meglio, ma dal tono del suo "tweet" di ieri sera la sensazione è che avesse davvero paura di dover saltare la gara inaugurale del 2013. Un pericolo fortunatamente scampato perchè avrebbe messo subito in salita la sua stagione con la certezza di uno zero in classifica. "Posso andare in Qatar! Il dottor Mir mi ha appena dato l'ok! Grazie a tutti e gas!" aveva scritto Vinales sul suo account ufficiale di Twitter, postando anche un'immagine che testimonia le condizioni attuali della sua mano.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Maverick Viñales
Articolo di tipo Ultime notizie