Luis Salom batte Maverick Vinales anche ad Assen

Luis Salom batte Maverick Vinales anche ad Assen

Quarta vittoria per lo spagnolo della KTM, che si porta a +10 sul connazionale in campionato

Non si può di certo dire che sia mancato lo spettacolo nella gara della classe Moto3 ad Assen, che si è decisa a sole tre curve dal termine, quando Luis Salom è riuscito a scavalcare Maverick Vinales, involandosi verso la sua quarta affermazione stagionale ed incrementando a 10 punti il suo margine nei confronti del connazionale. E dire che nella parte centrale della corsa sembrava che nessuno potesse contrastare Alex Rins: il portacolori della Monlau Competicion era riuscito a prendere il largo con la sua KTM, mettendo circa 1"5 tra sé ed un gruppetto di cui facevano parte quattro piloti, ovvero i già citati Salom e Vinales, ma anche il fratellino d'arte Alex Marquez ed il poleman Miguel Oliveira. Con il passare dei giri però il gruppo si è rifatto sotto a Rins, riagganciandolo a 7 tornate dalla bandiera a scacchi. A questo punto è stato Vinales a tentare di fare la lepre, ma anche per lui il tentativo di fuga non è andato in porto: il pilota del Team Calvo riusciva a staccare gli altri nella prima parte del tracciato olandese, ma poi Salom gli si francobollava agli scarichi in quella conclusiva. E ancora una volta Salom ha dimostrato di non essere solo veloce, ma di avere anche grande intelligenza, perchè ha atteso proprio l'ultimo giro per sferrare il suo attacco, ma lo ha fatto in un punto un po' inatteso. Normalmente qui ad Assen si prova all'ultima chicane, ma il pilota ufficiale della KTM si è infilato nella curva che la precede, riuscendo a non allargarsi troppo in uscita e tenendo dietro Vinales fino alla bandiera a scacchi. Dopo la fuga sfumata, Rins si è potuto consolare almeno con il terzo gradino del podio, mentre Oliveira si è dovuto accontentare del quarto posto con la sua Mahindra, che comunque sta dando importanti segnali di crescita, iniziando a reggere il passo delle KTM anche in gara. Il quadro del gruppetto di test si completa poi con Alex Marquez, che forse paga ancora un po' la sua inesperienza rispetto agli altri quattro. Visto il suo polso ancora acciaccato, merita di essere sottolineato anche il sesto posto solitario di Jonas Folger, anche se il tedesco ha tagliato il traguardo con quasi 20" di distacco. Dietro di lui sono arrivati in parata i due australiani (e grandi amici) Jack Miller ed Arthur Sissis. Più indietro poi è arrivato un gruppone di cui facevano parte tutti i piloti che hanno chiuso la zona punti, tra cui anche Niccolò Antonelli e Romano Fenati, che si sono piazzati rispettivamente 13esimo e 14esimo. Attardati gli altri: Lorenzo Baldassarri ha chiuso 20esimo, mentre Alessandro Tonucci ha concluso 25esimo, tallonato dai connazionali Francesco Bagnaia e Matteo Ferrari.

Moto3 - Assen - Gara

Moto3 - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Luis Salom
Articolo di tipo Ultime notizie