Losail, Libere 1: Vinales detta subito legge

Losail, Libere 1: Vinales detta subito legge

Il grande favorito mette tutti in riga nella prima sessione della storia. Sesto tempo per Fenati

Maverick Vinales arrivava in Qatar con i favori del pronostico per la prima uscita della storia della Moto3 e la prima sessione di prove libere sembra aver dato ragione a chi era pronto a scommettere su di lui. Il portacolori dell'Avintia Racing ha spinto la sua FTR-Honda fino ad un tempo di 2'09"762, staccando di un paio di decimi il sorprendente Louis Rossi, anche lui su una FTR-Honda e unico oltre a Vinales capace di scendere sotto al muro del 2'10". Distanziato di oltre mezzo secondo il terzo, che è Luis Salom, primo tra i piloti KTM. Lo spagnolo ha fatto meglio del tedesco Sandro Cortese, che ha chiuso quinto, alle spalle anche del portoghese Miguel Oliveira. Dopo aver impressionato nel corso dei test invernali, Romano Fenati si conferma tra i piloti da tenere d'occhio, riuscendo a piazzare la sua FTR-Honda in sesta posizione, con un tempo molto simile a quello di Cortese, ma soprattutto davanti di tre posizioni rispetto ad un "marpione come Hector Faubel. Discreta poi la prova di Niccolò Antonelli, autore del 13esimo crono, quattro posizioni più avanti rispetto ad Alessandro Tonucci, mentre Simone Grotzkyj Giorgi e Luigi Morciano purtroppo sono relegati nelle posizioni di rincalzo. Una sola la caduta della sessione, che ha avuto come protagonista Jack Miller, che comunque se l'è cavata senza problemi. Guai di natura tecnica invece hanno obbligato Efren Vazquez ha rimanere a lungo all'interno del suo box.

Moto3 - Losail - Libere 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Maverick Viñales
Articolo di tipo Ultime notizie