Miller: "Alex ha sbagliato e mi ha reso tutto facile"

Il pilota della KTM era il grande favorito della vigilia ed ha rispettato i pronostici in Qatar

Miller:
Jack Miller inseguiva ancora la sua prima vittoria nel Motomondiale e bisogna dire che non ci ha messo troppo per andare a prendersela dopo aver vestito i colori dei pilota ufficiale della KTM, visto che si è immediatamente imposto nel Gp del Qatar, gara di apertura del Mondiale Moto3. Per lui però non è stata assolutamente una gara facile: per 18 giri se l'è dovuta vedere con la Honda del fratellino d'arte Alex Marquez, che però ha commesso un errore proprio sul più bello, nell'ultima tornata, spianandogli di fatto la strada verso il gradino più alto del podio. "Alex ha spinto parecchio per provare a staccarmi, ma anche se non ero particolarmente a mio agio con le gomme sono riuscito a rimanergli sempre attaccato. All'ultimo giro ero abbastanza vicino e sicuramente avrei provato a superarlo in volata sul rettilineo finale, ma Alex ha fatto un errore e mi ha reso tutto più semplice. Pensavo mi avesse fatto passare volontariamente, ma poi ho visto che non c'era più nella mia scia. In ogni caso è una bellissima vittoria, anche se forse me ne devo ancora un po' rendere conto" ha detto Jack appena arrivato al parco chiuso.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Jack Miller
Articolo di tipo Ultime notizie