Un problema al cambio ha rallentato Enea Bastianini

Un problema al cambio ha rallentato Enea Bastianini

Un vero peccato, perché comunque ha chiuso nono a Jerez. Locatelli sfiora solamente la zona punti

Enea Bastianini ha chiuso al nono posto un complicato Gran Premio di Spagna, che lo ha visto lottare sin dall’inizio contro problemi al cambio della sua Honda NSF250RW: il diciassettenne pilota del Gresini Racing Team Moto3, scattato dalla quarta fila col settimo tempo e ritrovatosi al terzo giro in 17esima posizione, è comunque riuscito a limitare i danni recuperando diverse posizioni nel finale e vincendo sul traguardo la volata per il nono posto contro John McPhee, Isaac Vinales e Jules Danilo.

Anche il compagno di squadra di Enea, Andrea Locatelli, ha sofferto problemi meccanici al cambio, chiudendo comunque la corsa ai margini della zona punti, in sedicesima posizione. Grazie al piazzamento ottenuto oggi a Jerez, Bastianini è ora quarto in classifica generale con 47 punti.

Enea Bastianini: "Oggi purtroppo non è stato possibile essere veloci in gara: la moto vibrava molto e negli ultimi giri sono aumentati i problemi al cambio che ho avuto sin dall’inizio: faticavo a scalare le marce e a volte il cambio entrava in folle, di conseguenza spesso arrivavo lungo in staccata. Nel finale ho limitato i danni, ma non sono contento di questo piazzamento: vorrei capire cosa c’è che non va per tornare a lottare per le posizioni che crediamo di meritare".

Andrea Locatelli: "Oggi in gara faticavo a scalare le marce: la leva era molto dura e nel finale mi è anche venuta una vescica sul piede sinistro. Al via sono partito bene, ma abbiamo pagato anche il fatto di non essere completamente a posto come ciclistica: avessi potuto girare un po’ più forte nei primi giri forse avrei potuto puntare a rimanere nel gruppo davanti a me, in lotta per i punti. Tutto sommato però sono contento di com’è andata: per poco non ho preso dei punti e soprattutto sento di aver ritrovato fiducia. Probabilmente le prime due gare della stagione sono andate molto bene perché non se lo aspettava nessuno, dopodiché forse abbiamo voluto cercare il risultato a tutti i costi. In realtà devo ancora crescere e imparare e c’è tempo per farlo; devo entrare in pista per divertirmi, se mi impegno rimanendo più sereno sicuramente la situazione migliorerà".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Enea Bastianini , Andrea Locatelli
Articolo di tipo Ultime notizie