A Jerez è nata una stella: Romano Fenati!

A Jerez è nata una stella: Romano Fenati!

L'italiano massacra tutti e centra la sua prima vittoria, conquistando anche la leadership in campionato

La gara di Jerez de la Frontera della Moto3 ha consacrato definitivamente una nuova stellina del Motomondiale e questa volta non si tratta di uno spagnolo, ma di un pilota di casa nostra: alla seconda uscita nella serie iridata, Romano Fenati ha letteralmente dominato il Gp di Spagna, conquistando la sua prima vittoria e la leadership in campionato. Scattatato dalla quarta fila, il portacolori del Team Italia FMI è riuscito ad attaccarsi al gruppetto di testa fin dalle prime curve, ma a differenza dei suoi compagni di fuga, Fenati è stato bravissimo a non commettere il minimo errore, nonostante le condizioni della pista fossero davvero difficili a causa della presenza di tante chiazze di bagnato. Difficoltà certificate dall'arrivo di appena 17 moto al traguardo. Dopo aver lasciato sfogare Alex Rins nella prima parte di corsa, Romano si è portato al comando quando mancavano 13 tornate al termine. Un paio di giri più tardi poi lo spagnolo gli ha fatto un bel regalo, finendo ruote all'aria e lasciandolo in fuga solitaria. Fenati però non si è accontentato ed ha impostato un ritmo di gara davvero insostenibile per il resto del gruppo, arrivando alla bandiera a scacchi con una vantaggio di oltre 36" sul gruppetto degli inseguitori: veramente una vita per una gara di moto (senza contare che solo 10 piloti sono arrivati a pieni giri). Dietro di lui, Luis Salom è stato bravissimo ad approfittare dei doppiaggi nel finale per avvantaggiarsi nella volata per il secondo posto, nella quale ha preceduto Sandro Cortese, che quindi sale per la seconda volta sul podio in due gare. Beffato invece Rins, solo quarto dopo il tentativo di fuga iniziale. La top five si completa con Alexis Masbou, che ha preceduto il vincitore di Losail Maverick Vinales. Lo spagnolo comunque merita una citazione per la grande rimonta di cui si è reso protagonista: dopo un paio di giri si trovava in 22esima piazza a causa di un'escursione fuori pista, ma ha saputo scalare il gruppo con grinta e determinazione, mantenendosi almeno secondo in campionato. Buona anche la prova di Niccolò Antonelli, ottavo al traguardo dopo aver preso il via dalla 17esima piazza. Punti anche per Alessandro Tonucci, 11esimo. Da segnalare, infine, l'infortunio al polso del giapponese Kenta Fuji, caduto quando era nel trenino che battagliava per la sesta posizione.

Moto3 - Jerez - Gara

Moto3 - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Romano Fenati
Articolo di tipo Ultime notizie