Moto3
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Evento concluso
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Jerez
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Jerez II
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
28 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Spielberg II
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
42 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Canceled
G
Misano
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
63 giorni
G
Misano II
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
70 giorni
G
Barcellona
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
77 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Canceled
G
Le Mans
09 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
91 giorni
G
Aragon
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
98 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Canceled
G
Aragon II
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
105 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Canceled
G
Valencia
06 nov
-
08 nov
Prossimo evento tra
119 giorni
G
Valencia II
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
126 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Canceled
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Canceled

Moto3, Jerez: prima pole position per Dalla Porta, terzo Vietti

condividi
commenti
Moto3, Jerez: prima pole position per Dalla Porta, terzo Vietti
Di:
4 mag 2019, 11:35

Il pilota del Leopard Racing ha beffato per appena 4 millesimi un ottimo Suzuki. In prima fila anche Vietti, che come il giapponese arrivava dalla Q1. Aprono la seconda Antonelli e Foggia, mentre Fenati scatterà dalla quarta.

Fin qui quello di Jerez de la Frontera non era stato un weekend particolarmente brillante per Lorenzo Dalla Porta, ma a quanto pare il portacolori del Leopard Racing ha aspettato le qualifiche per mostrare il meglio di sé.

Al penultimo giro della Q2 della Moto3 ha infatti sfoderato un 1'46"011 che non ha ritoccato il record della pista fatto segnare nelle libere di stamattina da Gabriel Rodrigo, ma che gli ha comunque permesso di firmare la prima pole position della sua carriera iridata, precedendo di appena 4 millesimi Tatsuki Suzuki.

Il giapponese della SIC58 Squadra Corse è stato bravissimo a riscattare la caduta che in FP3 gli era costata l'accesso diretto alla Q2 e, dopo aver fatto segnare il miglior tempo nella Q1, ha sfiorato la partenza al palo. E' curioso poi che anche il pilota che completa la prima fila, ovvero Celestino Vietti Ramus, arriva a sua volta dalla Q1. E per il portacolori dello Sky Racing Team VR46 si tratta della prima volta in prima fila.

Peccato per Niccolò Antonelli, che al T2 sembrava avere la pole position in pugno, con un vantaggio di mezzo secondo, ma ha rischiato di finire ruote all'aria all'ultima curva e quindi con la seconda Honda della SIC58 Squadra Corse aprirà la seconda fila, davanti all'altra KTM dello Sky Racing Team VR46, quella di Dennis Foggia. Dopo il miglior tempo di stamattina, Rodrigo invece si è dovuto accontentare del sesto tempo con la Honda del Gresini Racing.

Leggi anche:

Sfortunato anche il leader iridato Aron Canet, lasciato a piedi dalla KTM del Max Racing Team e quindi solo settimo in griglia, ma se la passa decisamente peggio Jaume Masia, che con lui condivide la leadership, perché è 15esimo. A completare la terza fila c'è poi il tandem spagnolo composto da Marcos Ramirez ed Albert Arenas, mentre Romano Fenati apre la quarta in decima posizione.

Per quanto riguarda gli altri italiani che hanno avuto accesso alla Q2, Andrea Migno prenderà il via dalla 13esima casella dello schieramento, mentre la wild card Stefano Nepa dalla 16esima.

I primi colpi di scena sono arrivati già dalla Q1, con la clamorosa eliminazione di Tony Arbolino: il pilota della VNE Snipers è rimasto fuori per meno di un decimo, ma per lui la gara si mette decisamente in salita, visto che prenderà il via dalla 19esima posizione.

Stupisce poi vedere nell'elenco degli eliminati altri nomi come quelli di Kaito Toba e Darryn Binder, che scatteranno rispettivamente dalla 24esima e dalla 25esima posizione, con il giapponese della Idemitsu Honda Asia che è stato anche autore di una scivolata alla curva 1.

Oltre a lui sono finiti a terra anche Vicente Perez alla curva 10 e la wild card Kawakami alla curva che immette sul rettilineo di partenza. Eliminato, infine, anche Riccardo Rossi, solamente 27esimo in griglia dopo aver staccato addirittura il terzo tempo nella FP1 di ieri.

Classifica Q2

Cla Rider Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Italy Lorenzo Dalla Porta 7 1'46.011     150.199
2 Japan Tatsuki Suzuki 6 1'46.015 0.004 0.004 150.193
3 Italy Celestino Vietti Ramus 8 1'46.195 0.184 0.180 149.939
4 Italy Niccolò Antonelli 6 1'46.232 0.221 0.037 149.887
5 Italy Dennis Foggia 8 1'46.356 0.345 0.124 149.712
6 Argentina Gabriel Rodrigo 6 1'46.425 0.414 0.069 149.615
7 Spain Aron Canet 5 1'46.441 0.430 0.016 149.592
8 Spain Marcos Ramírez 7 1'46.472 0.461 0.031 149.549
9 Spain Albert Arenas Ovejero 4 1'46.498 0.487 0.026 149.512
10 Italy Romano Fenati 7 1'46.539 0.528 0.041 149.455
11 Japan Ayumu Sasaki 3 1'46.668 0.657 0.129 149.274
12 Czech Republic Jakub Kornfeil 4 1'46.906 0.895 0.238 148.942
13 Italy Andrea Migno 6 1'46.980 0.969 0.074 148.839
14 United Kingdom John McPhee 5 1'47.130 1.119 0.150 148.630
15 Spain Jaume Masia 5 1'47.401 1.390 0.271 148.255
16 Italy Stefano Nepa 4 1'47.410 1.399 0.009 148.243
17 Spain Raul Fernandez 4 1'47.669 1.658 0.259 147.886
18 Makar Yurchenko 5 1'47.843 1.832 0.174 147.647

Classifica Q1

Cla Rider Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Japan Tatsuki Suzuki 6 1'45.917     150.332
2 Spain Jaume Masia 6 1'46.164 0.247 0.247 149.983
3 Italy Andrea Migno 6 1'46.169 0.252 0.005 149.975
4 Italy Celestino Vietti Ramus 8 1'46.303 0.386 0.134 149.786
5 Italy Tony Arbolino 7 1'46.392 0.475 0.089 149.661
6 Japan Ai Ogura 8 1'46.629 0.712 0.237 149.328
7 Spain Alonso Lopez 6 1'46.781 0.864 0.152 149.116
8 Japan Kazuki Masaki 7 1'46.991 1.074 0.210 148.823
9 Sergio Garcia 6 1'47.065 1.148 0.074 148.720
10 Japan Kaito Toba 7 1'47.146 1.229 0.081 148.608
11 South Africa Darryn Binder 8 1'47.515 1.598 0.369 148.098
12 Turkey Can Öncü 8 1'47.583 1.666 0.068 148.004
13 Riccardo Rossi 7 1'47.605 1.688 0.022 147.974
14 Filip Salac 7 1'47.999 2.082 0.394 147.434
15 Spain Vicente Perez 4 1'48.422 2.505 0.423 146.859
16 United Kingdom Tom Booth-Amos 8 1'48.440 2.523 0.018 146.835
17 Meikon Kawakami 7 1'48.467 2.550 0.027 146.798
Articolo successivo
Moto3, Jerez, Libere 3: bella zampata di Rodrigo, Antonelli è quarto

Articolo precedente

Moto3, Jerez, Libere 3: bella zampata di Rodrigo, Antonelli è quarto

Articolo successivo

Moto3: Antonelli torna a vincere dopo 3 anni a Jerez nella doppietta SIC58 Squadra Corse

Moto3: Antonelli torna a vincere dopo 3 anni a Jerez nella doppietta SIC58 Squadra Corse
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Jerez
Location Circuito de Jerez
Autore Matteo Nugnes