Moto3
G
Jerez
01 mag
-
03 mag
Evento concluso
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Barcellona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
72 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
93 giorni
G
Misano
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
107 giorni
G
Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
121 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
128 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
142 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
149 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
156 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
170 giorni
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
177 giorni
G
Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
184 giorni

Moto3, Jerez, Libere 3: bella zampata di Rodrigo, Antonelli è quarto

condividi
commenti
Moto3, Jerez, Libere 3: bella zampata di Rodrigo, Antonelli è quarto
Di:
4 mag 2019, 08:25

Il pilota del Gresini Racing segna il nuovo primato del tracciato andaluso e precede Sasaki ed il rientrante Arenas. Antonelli è il migliore degli italiani, ma in Q2 ci sono anche Nepa, Dalla Porta, Foggia e Fenati. Cadono Arbolino e Migno.

Le previsioni meteo parlavano di sole per tutto il weekend del GP di Spagna, ma questa mattina Jerez de la Frontera si è risvegliata sotto a dei nuvoloni grigi, che per il momento però non sembrano intenzionati a scaricare pioggia sul tracciato intitolato ad Angel Nieto.

Questo, dunque, non ha impedito ai piloti della classe Moto3 di andare a ritoccare le prestazioni che avevano ottenuto ieri, ridisegnando quindi il quadro dei 14 piloti che avranno accesso diretto alla Q2 di oggi pomeriggio.

Il più veloce del terzo turno di prove libere è stato Gabriel Rodrigo, che con la Honda del Gresini Racing ha girato in 1'45"745, risultando il solo capace di infrangere addirittura il muro dell'1'46" per ora in questo fine settimana e segnando il nuovo record della pista.

Alle sue spalle ci sono almeno un paio di sorprese, perché il diretto inseguitore è Ayumu Sasaki con la Honda della Petronas Sprinta Racing, mentre in terza posizione c'è il rientrante Albert Arenas, che è anche il primo dei piloti KTM per i colori dell'Angel Nieto Team. 

Leggi anche:

Dopo essere stato il più veloce ieri, Niccolò Antonelli si è confermato il più veloce tra i piloti italiani, ma è arretrato al quarto posto con la Honda della SIC58 Squadra Corse, staccato di poco più di tre decimi. A completare la top 5 poi c'è l'altra Honda della Petronas Sprinta Racing con John McPhee.

Sesto tempo per il leader iridato Aron Canet, vittima anche di una scivolata alla curva 11 nel finale con la KTM del Max Racing Team. Positiva la sessione di Jakub Kornfeil e di Makar Yurchenko, che hanno occupato rispettivamente la settima e l'ottava posizione, distanziati di poco più di mezzo secondo dal miglior tempo di Rodrigo.

A completare la top 10 troviamo poi la Honda del Leopard Racing affidata a Marcos Ramirez, seguita da un ottimo Stefano Nepa, che sfrutta al meglio la wild card con la Fundacion Andreas Perez 77 centrando la Q2 diretta. Dietro di lui c'è poi la seconda Honda di Leopard, quella di Lorenzo Dalla Porta.

Tra i piloti che si qualificano direttamente alla Q2 ci sono poi anche Dennis Foggia e Romano Fenati, che hanno chiuso rispettivamente 13esimo e 14esimo, alle spalle anche dello spagnolo Raul Fernandez. Il pilota della VNE Snipers ha vissuto una sessione travagliata, perdendo diversi minuti all'inizio per un problema tecnico.

Gli è comunque andata meglio rispetto al compagno di squadra Tony Arbolino, rimasto escluso dalla Q2 dopo essersi reso protagonista di una caduta alla curva 10. Stesso discorso che vale anche per Tatsuki Suzuki ed Andrea Migno, che però sono andati giù rispettivamente alla curva 8 ed alla curva 1.

Tra gli esclusi figurano poi anche Riccardo Rossi, che quindi non è riuscito a dare un seguito al grande terzo tempo della FP1 di ieri, e Celestino Vietti Ramus, ma stupisce soprattutto vedere l'altro leader iridato Jaume Masia (ha gli stessi punti di Canet) nelle retrovie e costretto quindi a passare dalla Q1.

Cla Rider Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Argentina Gabriel Rodrigo 16 1'45.745     150.577
2 Japan Ayumu Sasaki 12 1'46.105 0.360 0.360 150.066
3 Spain Albert Arenas Ovejero 14 1'46.106 0.361 0.001 150.065
4 Italy Niccolò Antonelli 14 1'46.110 0.365 0.004 150.059
5 United Kingdom John McPhee 14 1'46.133 0.388 0.023 150.026
6 Spain Aron Canet 14 1'46.171 0.426 0.038 149.973
7 Czech Republic Jakub Kornfeil 16 1'46.330 0.585 0.159 149.748
8 Makar Yurchenko 15 1'46.339 0.594 0.009 149.736
9 Spain Marcos Ramírez 15 1'46.408 0.663 0.069 149.639
10 Italy Stefano Nepa 17 1'46.436 0.691 0.028 149.599
11 Italy Lorenzo Dalla Porta 16 1'46.443 0.698 0.007 149.589
12 Spain Raul Fernandez 13 1'46.474 0.729 0.031 149.546
13 Italy Dennis Foggia 17 1'46.490 0.745 0.016 149.523
14 Italy Romano Fenati 10 1'46.523 0.778 0.033 149.477
15 Sergio Garcia 14 1'46.560 0.815 0.037 149.425
16 Japan Tatsuki Suzuki 12 1'46.625 0.880 0.065 149.334
17 Japan Kaito Toba 17 1'46.639 0.894 0.014 149.314
18 Italy Tony Arbolino 10 1'46.644 0.899 0.005 149.307
19 Spain Vicente Perez 15 1'46.702 0.957 0.058 149.226
20 Italy Andrea Migno 14 1'46.705 0.960 0.003 149.222
21 Japan Ai Ogura 13 1'46.846 1.101 0.141 149.025
22 Spain Alonso Lopez 17 1'46.882 1.137 0.036 148.975
23 Turkey Can Öncü 17 1'47.012 1.267 0.130 148.794
24 Japan Kazuki Masaki 15 1'47.131 1.386 0.119 148.629
25 Spain Jaume Masia 15 1'47.219 1.474 0.088 148.507
26 Italy Celestino Vietti Ramus 19 1'47.267 1.522 0.048 148.440
27 South Africa Darryn Binder 16 1'47.429 1.684 0.162 148.216
28 Filip Salac 16 1'47.824 2.079 0.395 147.673
29 Riccardo Rossi 16 1'48.436 2.691 0.612 146.840
30 United Kingdom Tom Booth-Amos 17 1'48.941 3.196 0.505 146.159
31 Meikon Kawakami 13 1'49.042 3.297 0.101 146.024
Articolo successivo
Moto3, Jerez, Libere 2: Antonelli guida la doppietta SIC58 Squadra Corse

Articolo precedente

Moto3, Jerez, Libere 2: Antonelli guida la doppietta SIC58 Squadra Corse

Articolo successivo

Moto3, Jerez: prima pole position per Dalla Porta, terzo Vietti

Moto3, Jerez: prima pole position per Dalla Porta, terzo Vietti
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Jerez
Location Circuito de Jerez
Autore Matteo Nugnes