Il Team Italia FMI in cerca del riscatto a Phillip Island

Il Team Italia FMI in cerca del riscatto a Phillip Island

Dopo gli zero punti raccolti in Malesia, Fenati deve riprendersi la leadership tra i Rookie

Dopo l'entusiasmante gara in Giappone, seguita dalla deludente prova a Sepang, Romano Fenati ed Alessandro Tonucci vogliono chiudere al meglio la lunga trasferta del Motomondiale lontana dall'Europa. Entrambi i piloti azzurri sono pronti a mettersi alle spalle il Gp della Malesia che, partito con le migliori aspettative, si è chiuso domenica con nessun punto conquistato per il Team Italia FMI. Alessandro Tonucci, terzo a Motegi, ha sfiorato la zona punti a Sepang sfuggita nella bagarre del gruppo degli inseguitori. Il marchigiano, che nella seconda parte di campionato è riuscito a trovare il giusto feeling con la moto oltre ad un ottimo stato di forma, corre in Australia per la seconda volta e l'esperienza acquisita lo scorso anno può essere decisiva per ottenere un nuovo risultato positivo. Romano Fenati, che a Sepang puntava a bissare la Top Ten conquistata in Giappone, ha avuto una serie di difficoltà nel corso di tutto il weekend malese che lo hanno relegato nelle retrovie della corsa. "Fenny", nel corso di tutto il campionato, ha dimostrato di poter competere per le posizioni di vertice: l'azzurro, quinto nel Mondiale a 2 punti dallo spagnolo Alex Rins, che lo ha scavalcato anche nella classifica del Rookies, è pronto a riscattarsi con una gara d'attacco, nonostante una nuova pista a lui sconosciuta. Roberto Locatelli (Coordinatore Tecnico FMI): "Questo weekend chiudiamo una lunga e faticosa tripla in giro per il mondo. Arriviamo in Australia per riscattare la gara di Sepang. Phillip Island è una pista che piace a Tonucci e che certamente sarà di gradimento di Fenati. Possiamo fare bene e rientrare in Europa avendo messo ancora una volta i nostri piloti nella top ten".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Romano Fenati , Alessandro Tonucci
Articolo di tipo Ultime notizie