Il San Carlo Team Italia mira alla zona punti a Jerez

Il San Carlo Team Italia mira alla zona punti a Jerez

Quello andaluso è un tracciato che in passato ha regalato grandi soddisfazioni alla squadra della FMI

A Jerez de la Frontera il Mondiale Moto3 affronta il primo round europeo del calendario 2015 con i piloti del San Carlo Team Italia pronti a tornare in azione su di un tracciato che evoca entusiasmanti ricordi per la compagine della Federazione Motociclistica Italiana giunta quest'anno al 30° anniversario dalla propria fondazione (#TeamItalia30anniversary).

Il 17 maggio 1987, nella prima edizione del Gran Premio di Spagna a Jerez, Fausto Gresini con il Team Italia si assicurò la vittoria nella classe 125cc in un podio totalmente tricolore con Domenico Brigaglia e Paolo Casoli rispettivamente 2° e 3° a precedere l'altro alfiere del Team Italia, Bruno Casanova (4°). Sempre a Jerez, il 29 aprile 2012 il Team Italia FMI celebrò un'esaltante vittoria nella classe Moto3 con Romano Fenati, il primo successo italiano nella "entry class" del Motomondiale dopo quasi 3 anni d'attesa.

Tornando alla più stretta attualità, il San Carlo Team Italia si presenta in Andalusia con alte motivazioni grazie alla bontà del lavoro compiuto finora che ha prodotto i primi risultati incoraggianti. Con il 15° posto conseguito ad Austin Matteo Ferrari figura tra i soli tre piloti Mahindra con almeno un punto all'attivo in campionato, con tutte le premesse per ripetersi a Jerez.

Traguardo della top-15 sfumato soltanto per una serie di circostanze sfortunate invece per Stefano Manzi, risultato il quarto pilota più veloce in pista nel corso della gara di Termas de Rio Hondo, concretizzando una rimarchevole rimonta dalla 34° alla 18° posizione finale a seguito di un'escursione fuori pista al via per evitare il contatto con un altro pilota. Al contrario del Gp d'Argentina, il 16enne pilota riminese conosce alla perfezione il Circuito di Jerez per i suoi trascorsi agonistici (un podio nella Red Bull MotoGP Rookies Cup stagione 2013) e per i Test IRTA ufficiali disputatisi nei scorsi mesi di febbraio e marzo.

Cristiano Migliorati (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia Moto3): "A Jerez de la Frontera il Motomondiale torna in Europa, pertanto cercheremo di sfruttare questa vicinanza territoriale con l'Italia per affrontare con il piglio giusto il fine settimana. Jerez è una pista che conoscono tutti i protagonisti della Moto3, di conseguenza non credo cambieranno molto i valori in campo. Certamente da parte nostra lavoreremo a pieno regime per consentire a Matteo e Stefano di dar prova del loro valore e di centrare il nostro obiettivo rappresentato dalla zona punti. I nostri ragazzi hanno già provato qui nel corso dei Test pre-campionato ottenendo riscontri positivi, mi preme inoltre sottolineare che si sono allenati duramente in questi giorni al fine di presentarsi al meglio della forma fisica per questo primo round europeo del Motomondiale. Le nostre moto dall'Argentina sono arrivate direttamente in Spagna, pertanto ripartiremo dalla messa a punto e dal "pacchetto" a nostra disposizione sin dalla prima gara. Martedì resteremo a provare proprio a Jerez nella giornata di Test post-GP, ma in questo momento siamo orientati esclusivamente sul weekend di gara: ai test ci penseremo soltanto a partire da domenica sera".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Matteo Ferrari , Stefano Manzi
Articolo di tipo Ultime notizie