Il San Carlo Team Italia in ottava fila al Mugello

Il San Carlo Team Italia in ottava fila al Mugello

Miglior qualifica stagionale per Ferrari, Locatelli punta ad un buon risultato

Sarà una gara in salita per il San Carlo Team Italia al Mugello, ma con riscontri e sensazioni incoraggianti che lasciano ben sperare la compagine federale per questo primo Gran Premio di casa della stagione. In un turno di qualifiche ufficiali che ha visto Alex Rins (Honda) in 1’56″999 ritoccare il precedente primato del tracciato per la categoria, gli “azzurri” della Federazione Motociclistica Italiana sono riusciti a conquistare un posto in ottava fila. Miglioratosi di parecchio rispetto a ieri, Matteo Ferrari (Mahindra MGP3O #3) grazie al crono di 1’58″940 si è garantito il 22° posto in griglia, miglior piazzamento in qualifica della stagione. Sui medesimi riferimenti del proprio compagno si è attestato Andrea Locatelli (Mahindra MGP3O #55), deciso a concretizzare un buon rientro dopo due gare d’assenza. Matteo Ferrari: "L’aspetto positivo di questa qualifica è che sono riuscito subito a fare un buon tempo. Il feeling con la moto cresce e ora è più facile arrivare in pochi giri a riscontri interessanti. Purtroppo nel finale con gomma nuova non sono stato in grado di ripetermi per una serie di circostanze sfortunate, ma scorgendo l’ideal time posso rientrare nei primi 15. Questo mi rende fiducioso per domani dove darò senza dubbio il 100 % per conquistare i primi punti mondiali, a patto di effettuare una buona partenza come, sfortunatamente, non mi è capitato a Le Mans". Andrea Locatelli: "Una qualifica abbastanza positiva. Il tempo sul giro non è affatto male se confrontato con gli altri: purtroppo nel mio ultimo tentativo, proprio quando stavo migliorando il mio crono, sono stato un pò rallentato da un altro pilota e sarò così costretto a partire dall’ottava fila. La buona notizia è che la moto comincia davvero a piacermi, in particolare la ciclistica, segno che il lavoro svolto da tutta la squadra sta dando i risultati sperati. Comprensibilmente soffriamo ancora in termini di velocità massima rispetto alla concorrenza, ma cercheremo di difenderci al meglio domani in gara. L’obiettivo? Dare il massimo dalla partenza, stare in scia agli altri e onorare al meglio questo nostro Gran Premio di casa". Virginio Ferrari (Team Manager - San Carlo Team Italia Moto3): "Le nostre performance sul giro meritano un’analisi approfondita. Purtroppo, a maggior ragione qui al Mugello, accusiamo un gap effettivo superiore al 1″ soltanto di velocità massima. In termini di ciclistica il feeling dei nostri piloti con la moto migliora sempre più, dobbiamo adesso cercare di colmare questo gap che ci portiamo dietro sin dalle prime gare. Al netto delle scie noi costantemente soffriamo da questo punto di vista, in particolar modo su questo tracciato, lungo, veloce e “di motore” dove si registrano le top speed assolute di tutto il campionato. Tenendo presenti questi aspetti, Matteo in 58″9 e Andrea con un crono di 59″ hanno fatto del loro meglio, mostrando un buon passo in previsione della gara. In squadra faremo di tutto per levarci questa “zavorra” di 1″ di pura velocità massima, a quel punto possiamo dire la nostra perchè il potenziale dei nostri piloti e di tutto il team è elevato".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Andrea Locatelli , Matteo Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie