Vazquez beffa Fenati in volata a Indianapolis

Vazquez beffa Fenati in volata a Indianapolis

Terzo posto per Jack Miller, che rimane in testa alla classifica piloti. Grande rimonta di Alex Rins

Efrén Vázquez trionfa in una gara d'altri tempi, in cui dal primo all'ultimo giro vi è stata grande incertezza, con ben sei piloti a potersi giocare la vittoria finale sul tracciato ricavato all'interno dell'ovale di Indianapolis, sede del Gran Premio degli Stati Uniti del Motomondiale. 

Il pilota di Bilbao è stato protagonista sin dal primo giro, quando si è reso protagonista di una gara tutta d'attacco, conscio delle grandi potenzialità della sua moto sul rettilineo dell'impianto statunitense. Proprio la grande velocità di punta della Honda ha permesso allo spagnolo di battere Romano Fenati proprio negli ultimi metri.

Il pilota italiano, autore di una gara splendida, ha dovuto segnare il passo nonostante fosse uscito in testa dall'ultima curva all'ultimo giro. Vazquez è riuscito ad accelerare al meglio e a vincere la prima gara della carriera nell'ultima stagione che disputerà in Moto3. Fenati ha visto così sfumare la vittoria dopo una gara perfetta, ma è riuscito comunque a recuperare qualche punto su Jack Miller, il quale comanda la classifica provvisoria piloti.

Proprio il pilota australiano ha terminato la corsa sul terzo gradino del podio, dopo un bel duello con Alexis Masbou - quarto alla fine - e Alex Rins, autore di una strepitosa rimonta dopo una sessione di qualifiche ben al di sotto delle sue reali possibilità.

Sesto posto e grande delusione per Alex Marquez. Il fratello del campione del mondo della Moto GP avrebbe dovuto finire davanti a Miller per ricucire lo svantaggio in classifica piloti, invece lo spagnolo ha compiuto una seconda parte di corsa passiva, facendosi risucchiare nel gruppo e terminando al sesto posto, perdendo punti importanti e anche la seconda posizione nel mondiale.

Miguel Oliveira ha portato al settimo posto la prima Mahindra sul traguardo di Indianapolis, precedendo Juan Francisco Guevara, autore di una prima parte di gara strepitosa, ma poi calato alla distanza. Nono posto per il sudafricano Brad Binder, mentre Jakub Kornfeil ha chiuso la Top Ten della corsa della Moto3 in terra statunitense.

Undicesimo posto per Enea Bastianini, autore di un dritto che lo ha tolto dalla lotta per le prime posizioni ma anche di un recupero assai importante, che lo ha portato in zona punti. E' andata peggio a Francesco Bagnaia, ritirato dopo pochi giri a causa di un problema ai freni, quando si trovava in ottava posizione assoluta. Jack Miller ha perso punti su Fenati e Vazquez. Proprio lo spagnolo è il primo degli insguitori dell'aussie, stacccato di oltre venti punti.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Jack Miller , Efren Vazquez , Romano Fenati
Articolo di tipo Ultime notizie