Bagnaia ancora in dubbio per il Gp del Qatar

Bagnaia ancora in dubbio per il Gp del Qatar

Il nuovo pilota del Team Italia dovrà ottenere l'ok del dottor Macchiagodena per correre

Il Motomondiale 2013 parte nella spettacolare cornice notturna del Qatar, dove lo scorso anno Romano Fenati centrò un secondo posto insperato all'esordio, guadagnandosi un ruolo da protagonista nella classe cadetta. I test pre-stagione hanno premiato le KTM, ma Romano Fenati (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#5) non si perde d'animo e spera di fare tesoro di quanto appreso lo scorso anno sul tracciato tecnico del deserto. Partenza in salita per Francesco Bagnaia (San Carlo Team Italia FMI FTR Honda#4), che nei test di Jerez ha riportato un infortunio al radio. L'esordiente si recherà in Qatar, ma il suo debutto al Mondiale non è certo. Nelle prossime ore il medico del circuito qatariano assieme al medico del campionato Michele Macchiagodena decideranno sulla idoneità di "Pecco". Massimo Vergini (San Carlo Team Manager Team Italia FMI): "Dopo tanti test, non vediamo di iniziare il campionato. Fenati deve affrontare ogni gara come se fosse una finale, senza guardarsi indietro sia che vada bene che male. È un segno maturità che mi aspetto da lui al secondo anno nel mondiale. Purtroppo Bagnaia partirà con un handicap a causa della frattura scomposta del radio. Spero che Romano riesca a chiudere nelle prime posizioni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Romano Fenati
Articolo di tipo Ultime notizie