Due giorni di test positivi per Fenati ad Almeria

Due giorni di test positivi per Fenati ad Almeria

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ora si sente pronto per lottare per le posizioni che contano

Si chiude la due giorni di Romano Fenati sul circuito di Almeria, dove il pilota dello Sky Racing Team VR46 da ieri era impegnato in una sessione di test privati.

Prima dell’appuntamento con i test ufficiali sul circuito di Jerez – in programma da martedì 17 a giovedì 19 marzo – Romano, guidato dal Team Manager Pablo Nieto, è sceso in pista per perfezionare la preparazione in vista del Qatar. Affinare set-up e feeling con la nuova KTM: questi gli obiettivi al via della prova andalusa, raggiunti oggi al termine dei test.

Nieto spiega così come si è svolto il lavoro del pilota numero 5 nel deserto spagnolo: "In questi due giorni ci siamo concentrati sulle novità apportate da KTM, testando la moto alla ricerca dell’assetto ottimale. Sono stati dei test abbastanza positivi perché abbiamo avuto modo di mettere a punto tanti aspetti che ora vanno sicuramente meglio. Sostanzialmente, si trattava di una prova per capire a che punto eravamo, così da affinare il livello di preparazione. La prima sensazione di Romano è stata buona, lo vedo carico e pronto a dare il meglio di sé ai prossimi test".

Soddisfatto Fenati: "C’è stato un netto miglioramento già rispetto a quanto avevamo ottenuto nella giornata di ieri. Avevamo bisogno di concentrarci sulle novità di quest’anno e i due giorni ad Almeria ci hanno sicuramente aiutato. Su questa moto mi sento bene, il lavoro che stiamo facendo è buono e lo capiamo anche dai risultati che raggiungiamo a ogni seduta in pista. Da Jerez mi aspetto una bella tre giorni, sarà l’ultimo step prima di tornare a correre per le posizioni che contano".

Accanto a Fenati, il compagno di box Andrea Migno completerà la preparazione martedì prossimo a Jerez.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Romano Fenati
Articolo di tipo Ultime notizie