Moto3
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
G
Motegi
18 ott
-
20 ott
G
Phillip Island
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
11 giorni
G
Sepang
01 nov
-
03 nov
Prossimo evento tra
18 giorni
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
32 giorni

Moto3, Buriram, Libere 3: sul bagnato svetta Ogura

condividi
commenti
Moto3, Buriram, Libere 3: sul bagnato svetta Ogura
Di:
5 ott 2019, 04:04

Il giapponese è stato il più veloce in una sessione ritardata di un'ora e mezza ed accorciata a soli 30 minuti a causa della pioggia, precedendo McPhee e Canet. Il quadro della Q2 rimane invariato rispetto a ieri.

La pioggia ha infastidito, e non poco, i piloti della classe Moto3 nel sabato di Buriram. In seguito ad un vero e proprio diluvio, la terza sessione di prove libere è iniziata con ben un'ora e venti minuti di ritardo, ma con una pista ancora piuttosto bagnata che ha impedito di migliorare le prestazioni di ieri.

Questo vuol dire che il quadro dei 14 piloti qualificati direttamente per la Q2 è rimasto invariato rispetto a quello di ieri. Sono solamente quattro, dunque, gli italiani che hanno già la certezza di poter lottare per le prime 18 posizioni in griglia e si tratta di Andrea Migno, Tony Arbolino, Dennis Foggia ed il leader iridato Lorenzo Dalla Porta, che però tra i qualificati vede anche il suo rivale nella corsa al titolo, lo spagnolo Aron Canet.

La FP3 comunque potrebbe rivelarsi utile nel caso in cui anche le qualifiche dovessero disputarsi con la pista bagnata e infatti i piloti si sono dati parecchio da fare. Alla fine il più veloce è stato il giapponese Ai Ogura, che con la sua Honda ha girato in 1'54"989, staccando di ben 370 millesimi lo scozzese John McPhee.

Terzo tempo, a circa quattro decimi, per un Canet che quindi è stato il migliore tra i piloti KTM. A completare la top 5 ci sono invece il "giapporiccionese" Tatsuki Suzuki e Migno, che quindi si è preso nuovamente la palma di più veloce tra i ragazzi di casa nostra.

E proprio i nostri sono stati piuttosto guardinghi e quindi sono abbastanza attardati. Nella top 10, infatti, troviamo solamente Celestino Vietti Ramus, decimo con la KTM dello Sky Racing Team VR46, mentre il leader iridato Dalla Porta è solo in 16esima posizione con la Honda del Leopard Racing. Continuando a scorrere la classifica, nelle prime 20 posizioni poi ci sono solo Riccardo Rossi e Stefano Nepa.

C'è da segnalare anche qualche scivolata, con la curiosità che entrambi i piloti del Team CIP, ovvero Darryn Binder e Tom Booth Amos, sono finiti ruote all'aria alla curva 4. Highside alla curva 1 invece per lo spagnolo Alonso Lopez.

Bisogna ricordare poi che ci sono quattro piloti che oggi in qualifica saranno penalizzati per aver girato troppo lentamente a caccia di scie nelle libere di ieri: Jakub Kornfeil sarà arretrato di 12 posizioni in griglia, mentre Ayumu Sasaki, Riccardo Rossi e Filip Salac saranno tutti arretrati al fondo dello schieramento.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Japan Ai Ogura
Honda 15 1'54.989 142.573
2 United Kingdom John McPhee
Honda 14 1'55.359 0.370 0.370 142.116
3 Spain Aron Canet
KTM 12 1'55.397 0.408 0.038 142.069
4 Japan Tatsuki Suzuki
Honda 12 1'55.614 0.625 0.217 141.802
5 Italy Andrea Migno
KTM 13 1'55.677 0.688 0.063 141.725
6 Julian Jose
Honda 13 1'55.685 0.696 0.008 141.715
7 Spain Sergio Garcia Dols
Honda 14 1'55.767 0.778 0.082 141.615
8 Spain Alonso Lopez
Honda 10 1'55.785 0.796 0.018 141.593
9 Kazakhstan Makar Yurchenko
KTM 12 1'55.940 0.951 0.155 141.404
10 Italy Celestino Vietti Ramus
KTM 15 1'56.001 1.012 0.061 141.329
11 United Kingdom Tom Booth-Amos
KTM 11 1'56.072 1.083 0.071 141.243
12 Japan Kaito Toba
Honda 14 1'56.099 1.110 0.027 141.210
13 Czech Republic Filip Salač
KTM 14 1'56.153 1.164 0.054 141.144
14 Spain Raul Fernandez
KTM 12 1'56.292 1.303 0.139 140.976
15 Spain Albert Arenas Ovejero
KTM 10 1'56.319 1.330 0.027 140.943
16 Italy Lorenzo Dalla Porta
Honda 13 1'56.346 1.357 0.027 140.910
17 Czech Republic Jakub Kornfeil
KTM 14 1'56.837 1.848 0.491 140.318
18 Italy Riccardo Rossi
Honda 11 1'56.961 1.972 0.124 140.169
19 South Africa Darryn Binder
KTM 12 1'57.023 2.034 0.062 140.095
20 Italy Stefano Nepa
KTM 12 1'57.126 2.137 0.103 139.972
21 Japan Ayumu Sasaki
Honda 12 1'57.147 2.158 0.021 139.947
22 Argentina Gabriel Rodrigo
Honda 11 1'57.205 2.216 0.058 139.877
23 Japan Kazuki Masaki
KTM 15 1'57.283 2.294 0.078 139.784
24 Italy Tony Arbolino
Honda 10 1'57.290 2.301 0.007 139.776
25 Italy Dennis Foggia
KTM 12 1'57.721 2.732 0.431 139.264
26 Spain Marcos Ramírez
Honda 12 1'58.055 3.066 0.334 138.870
27 Turkey Deniz Öncü
KTM 12 1'58.496 3.507 0.441 138.354
28 Italy Davide Pizzoli
Honda 11 1'58.595 3.606 0.099 138.238
29 Italy Kevin Zannoni
Honda 12 1'58.704 3.715 0.109 138.111
Articolo successivo
MotoGP, Cambia il programma: FP3 Moto2 e Moto3 ridotte a 30 minuti

Articolo precedente

MotoGP, Cambia il programma: FP3 Moto2 e Moto3 ridotte a 30 minuti

Articolo successivo

Moto3, Buriram: prima pole iridata per Celestino Vietti

Moto3, Buriram: prima pole iridata per Celestino Vietti
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Buriram
Sotto-evento FP3
Location Chang International Circuit
Autore Matteo Nugnes