Moto3, Buriram, Libere 1: Kornfeil precede un bel poker di italiani

condividi
commenti
Moto3, Buriram, Libere 1: Kornfeil precede un bel poker di italiani
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
05 ott 2018, 02:54

Jakub Kornfeil guida la doppietta Prustel GP nella prima sessione di prove libere del GP di Thailandia di Moto3, precedendo il compagno Bezzecchi. A seguire Dalla Porta, Foggia e Bulega completano la top 5.

Il sole ha accolto il debutto del Motomondiale in Thailandia, permettendo ai giovani scatenati della Moto3 di prendere le misure della pista di Buriram in condizioni perfette. Se la MotoGP aveva effettuato tre giorni di test lo scorso febbraio, per le due classi minori, infatti, si tratta dell'esordio assoluto.

Nella prima sessione di prove libere sono stati i due piloti della Prustel GP a fare la voce grossa, con il ceco Jakub Kornfeil che si è infilato davanti a tutti proprio sotto alla bandiera a scacchi, fermando il cronometro su un tempo di 1'43"415.

Il portacolori della KTM ha preceduto un bel poker di piloti italiani, che è capitanato proprio dal compagno di squadra Marco Bezzecchi, che ha chiuso distanziato di 277 millesimi. Terzo tempo poi per la migliore delle Honda, che è quella con i colori del Leopard Racing affidata a Lorenzo Dalla Porta a 470 millesimi.

Seguono poi altre due KTM, quelle dello Sky Racing Team VR46 con il rookie Dennis Foggia che è riuscito ad essere più veloce di Nicolò Bulega. Per la prima volta in stagione, il rookie parte alla pari con la concorrenza e si è subito messo in evidenza. "Bulegas" invece ha rimediato alla grande ad una caduta alla curva 7 avvenuta nelle prime fasi del turno. 

Leggi anche:

Sesto tempo per Marcos Ramirez con la KTM della Bester Capital Dubai. Lo spagnolo ha preceduto di appena una manciata di millesimi la Honda di Tony Arbolino, ma la vera sorpresa della sessione è la wild card Somkiat Chantra, bravo a far segnare l'ottavo tempo con la sua Honda. Il quadro delle prime dieci posizioni si completa poi con il tedesco Phillip Oettl e con Kazuki Masaki.

Interessante anche il 13esimo tempo di Stefano Nepa con la KTM del Team CIP, tallonato da Jaume Masia e da Enea Bastianini. Stupisce invece vedere il leader del Mondiale Jorge Martin solamente in 16esima posizione con la Honda del Gresini Racing, staccato di oltre 1"2 dalla vetta.

Attardati anche gli altri piloti italiani in pista: Niccolò Antonelli è in 19esima posizione, Fabio Di Giannantonio 21esimo ed Andrea Migno 30esimo. Bisogna inoltre ricordare l'assenza in pista di Aron Canet, che si è arreso all'infortunio rimediato nella caduta di Misano, che lo aveva costretto al ritiro anche ad Aragon. Al suo posto, sulla Honda della Estrella Galicia, c'è Jeremy Alcoba, autore del 28esimo tempo.  

 
Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 17 1'43.415     158.530  
2 12 Italy Marco Bezzecchi KTM 17 1'43.692 0.277 0.277 158.106  
3 48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 18 1'43.885 0.470 0.193 157.812  
4 10 Italy Dennis Foggia KTM 17 1'43.919 0.504 0.034 157.761  
5 8 Italy Nicolò Bulega KTM 14 1'44.013 0.598 0.094 157.618  
6 42 Spain Marcos Ramírez KTM 15 1'44.017 0.602 0.004 157.612  
7 14 Italy Tony Arbolino Honda 18 1'44.055 0.640 0.038 157.555  
8 35 Somkiat Chantra Honda 16 1'44.127 0.712 0.072 157.446  
9 65 Germany Philipp Ottl KTM 16 1'44.161 0.746 0.034 157.394  
10 22 Japan Kazuki Masaki KTM 17 1'44.297 0.882 0.136 157.189  
11 17 United Kingdom John McPhee KTM 17 1'44.298 0.883 0.001 157.188  
12 24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 19 1'44.334 0.919 0.036 157.133  
13 81 Italy Stefano Nepa KTM 17 1'44.337 0.922 0.003 157.129  
14 77 Spain Vicente Perez KTM 18 1'44.442 1.027 0.105 156.971  
15 5 Spain Jaume Masia KTM 16 1'44.513 1.098 0.071 156.864  
16 33 Italy Enea Bastianini Honda 16 1'44.571 1.156 0.058 156.777  
17 88 Spain Jorge Martin Honda 17 1'44.618 1.203 0.047 156.707  
18 19 Argentina Gabriel Rodrigo KTM 16 1'44.624 1.209 0.006 156.698  
19 71 Japan Ayumu Sasaki Honda 13 1'44.624 1.209 0.000 156.698  
20 23 Italy Niccolò Antonelli Honda 19 1'44.711 1.296 0.087 156.568  
21 21 Italy Fabio Di Giannantonio Honda 17 1'44.841 1.426 0.130 156.373  
22 7 Malaysia Adam Norrodin Honda 17 1'45.062 1.647 0.221 156.045  
23 9 Apiwath Wongthananon KTM 13 1'45.120 1.705 0.058 155.958  
24 75 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 20 1'45.264 1.849 0.144 155.745  
25 16 Italy Andrea Migno KTM 18 1'45.285 1.870 0.021 155.714  
26 27 Japan Kaito Toba Honda 20 1'45.368 1.953 0.083 155.591  
27 72 Spain Alonso Lopez Honda 19 1'45.444 2.029 0.076 155.479  
28 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 17 1'45.451 2.036 0.007 155.469  
29 52 Jeremy Alcoba Honda 19 1'45.462 2.047 0.011 155.453  
30 40 South Africa Darryn Binder KTM 19 1'45.673 2.258 0.211 155.142  
Prossimo articolo Moto3
Moto, orari e copertura TV in Svizzera del GP di Tailandia

Articolo precedente

Moto, orari e copertura TV in Svizzera del GP di Tailandia

Articolo successivo

Moto3, Buriram, Libere 2: Sasaki sorprende tutti, fatica Martin

Moto3, Buriram, Libere 2: Sasaki sorprende tutti, fatica Martin
Carica i commenti