Brno, Libere 3: Danny Kent continua a dettare legge

Danny centra l'ennesimo miglior crono del fine settimana davanti a Quartararo e Miguel Oliveira

Brno, Libere 3: Danny Kent continua a dettare legge

Il sabato mattina di Brno, sede del Gran Premio della Repubblica Ceca del Motomondiale 2015, si è aperto con il terzo turno di prove libere della Moto3, che però non ha riservato particolari sorprese al termine dei 40 minuti previsti per il turno mattutino.

A centrare il miglior tempo è stato infatti il team Leopard grazie al solito Danny Kent, il quale ha primeggiato assieme al compagno di squadra Efren Vazquez per tutto il turno per poi siglare il crono più rapido in 2'07"649. Il pilota britannico, che è nel mirino di Pramac per il 2016, sembra essere il favorito per centrare la pole position in Repubblica Ceca e sarà sicuramente tra i protagonisti in gara, dove cercherà di rimpolpare il suo già ampio vantaggio nei confronti dei nostri Enea Bastianini e Romano Fenati, oggi in difficoltà.

Dietro il leader del mondiale ecco Fabio Quartararo, tornato a far siglare tempi interessanti grazie alla gomma nuova ben sfruttata negli ultimi cinque minuti della sessione mattutina. Il transalpino, con goma usata, non è in possesso di un passo tale da poter impensierire le moto del team Leopard, ma questo colpo di conda dimostra che il francesino non ha certo perso smalto nonostante le ultime cadute lo abbiano frenato rispetto a quanto mostrato nei primi Gran Premi della stagione corrente. 

Miguel Oliveira è invece riuscito a scalzare dalle prime tre posizioni Efren Vazquez. Il portoghese è stato bravo - così come Quartararo - a inserirsi tra i primi sfruttando la gomma nuova, mentre Vazquez, nonostante il quarto posto, sarà il principale avversario di Kent per la pole position e presumibilmente anche per il successo finale. Gli oltre quattro decimi di gap da Danny non ingannino, perché lo spagnolo sembra avere un passo gara considerevole. 

Quinto e sesto posto per Jorge Martin e Jorge Navarro, staccati però rispettivamente di oltre sei e sette decimi dal crono di Kent. Davvero un'eternità. Alexis Masbou, settimo assoluto nelle Libere 3, è stato bravo a inserirsi in settima posizione, davanti ai nostri piloti. Enea Bastianini è infatti ottavo, staccato di 910 millesimi di secondo dal rivale per il titolo Kent, e ha denotato ancora una volta problemi di assetto sulla sua moto che ne hanno sino a ora minato il fine settimana. Enea cercherà così di migliorare la situazione nei primi minuti delle Qualifiche per ridurre il gap dalla vetta.

Nono crono per Romano Fenati, a sua volta apparso molto più in difficoltà rispetto ai due turni di prove disputati nella giornata di ieri a Brno. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 è riuscito a mettersi alle spalle Niccolò Antonelli, il quale ha invece chiuso la Top Ten, non riuscendo a replicare l'ottimo risultato delle Libere 2 di ieri pomeriggio quando ha chiuso con il terzo tempo. Niccolò è poi caduto a pochi secondi dall'esposizione della bandiera a scacchi, fortunatamente non riportando alcun danno, così come la sua moto. 

condividi
commenti
Giornata non facile per il San Carlo Team Italia a Brno

Articolo precedente

Giornata non facile per il San Carlo Team Italia a Brno

Articolo successivo

Brno, Qualifiche: strepitosa pole position di Antonelli!

Brno, Qualifiche: strepitosa pole position di Antonelli!
Carica i commenti