Moto3
07 ago
Evento concluso
14 ago
Evento concluso
21 ago
Evento concluso
11 set
Evento concluso
18 set
Evento concluso
25 set
Evento concluso
09 ott
Prossimo evento tra
7 giorni
G
Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Aragon II
23 ott
Prossimo evento tra
21 giorni
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
35 giorni
G
Valencia II
13 nov
Prossimo evento tra
42 giorni
G
Algarve
20 nov
Prossimo evento tra
49 giorni

Moto3, Brno, Libere 2: svetta Fernandez, ma i tempi sono alti

condividi
commenti
Moto3, Brno, Libere 2: svetta Fernandez, ma i tempi sono alti
Di:

Lo spagnolo della KTM è stato il più veloce, ma restando a quattro decimi dal miglior crono di stamani. Solo Masia e Garcia riescono a migliorare e rientrare in Q2.

Nonostante la temperatura non abbia avuto un'impennata particolarmente significativa, i tempi sono stati decisamente più alti nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Repubblica Ceca di classe Moto3.

Raul Fernandez ha messo tutti in fila con la sua KTM in 2'09"097, ma la sua prestazione è stata più lenta di circa quattro decimi rispetto a quella realizzata stamani da Gabriel Rodrigo. Anche se nella FP2 il pilota del Gresini Racing non è andato oltre l'ottavo tempo, staccato di poco meno di otto decimi dallo spagnolo, il miglior crono di giornata è quindi rimasto il suo.

Uno dei pochi che è riuscito a migliorarsi rispetto alla FP1 è Jaume Masia, secondo nel pomeriggio. Del resto, il portacolori del Leopard Racing era caduto per ben due volte stamani, quindi fare peggio sarebbe stato difficile. Con il suo 2'09"364, lo spagnolo si è guadagnato un posto nella Q2 provvisoria.

In terza posizione c'è un Romano Fenati che finalmente sembra aver trovato un po' di feeling con la Husqvarna del Max Racing Team. Anche lui però è tra quelli dentro con il tempo della mattinata. Oltre a Masia, infatti, l'unico ad essere entrato nella top 14 con il tempo del pomeriggio è Sergio Garcia.

Il portacolori della Estrella Galicia ha chiuso quinto in 2'09"698, alla spalle anche di John McPhee. Pure per lui comunque vale il discorso di Masia, visto che nel primo turno aveva girato pochissimo a causa di un problema tecnico alla sua Honda.

Detto dell'ottavo tempo di Rodrigo, davanti a lui c'è anche il tandem tricolore composto da Dennis Foggia e Tony Arbolino, entrambi in Q2 per ora grazie al tempo della mattinata. Nonostante sia stato solo 20esimo nel turno pomeridiano, anche Riccardo Rossi per ora avrebbe accesso diretto al segmento conclusivo della qualifica.

Tra quelli che invece dovranno provare a guadagnarselo nella FP3 di domani mattina ci sono invece Niccolò Antonelli, 12esimo nel pomeriggio, Stefano Nepa (16esimo), Andrea Migno (23esimo), Davide Pizzoli (28esimo) e Celestino Vietti (30esimo).

Quest'ultimo è stato anche protagonista di una scivolata alla curva 4, fortunatamente senza particolari conseguenze. E' andata peggio invece a Carlos Tatay, vittima di un brutto highside alla curva 7: lo spagnolo ha sbattuto con il casco per terra ed è stato vittima di una leggera amnesia, per questo è stato condotto al Centro Medico.

A terra ci sono finiti anche Ayumu Sasaki, Kaito Toba, Alonso Lopez e Darryn Binder, tutti tornati comunque ai box senza conseguenze.

Guarda il Gran Premio Monster Energy di Repubblica Ceca live su DAZN. Attiva ora

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Spain Raul Fernandez
KTM 11 2'09.097 150.668
2 Spain Jaume Masia
Honda 10 2'09.364 0.267 0.267 150.357
3 Italy Romano Fenati
Husqvarna 9 2'09.655 0.558 0.291 150.019
4 United Kingdom John McPhee
Honda 11 2'09.663 0.566 0.008 150.010
5 Spain Sergio Garcia Dols
Honda 12 2'09.698 0.601 0.035 149.969
6 Italy Dennis Foggia
Honda 9 2'09.735 0.638 0.037 149.927
7 Italy Tony Arbolino
Honda 10 2'09.800 0.703 0.065 149.852
8 Argentina Gabriel Rodrigo
Honda 9 2'09.818 0.721 0.018 149.831
9 Japan Tatsuki Suzuki
Honda 13 2'09.824 0.727 0.006 149.824
10 Spain Jeremy Alcoba
Honda 11 2'09.861 0.764 0.037 149.781
11 Malaysia Khairul Pawi
Honda 11 2'09.914 0.817 0.053 149.720
12 Italy Niccolò Antonelli
Honda 11 2'09.963 0.866 0.049 149.664
13 Japan Ryusei Yamanaka
Honda 13 2'10.007 0.910 0.044 149.613
14 Japan Kaito Toba
KTM 8 2'10.018 0.921 0.011 149.600
15 Spain Albert Arenas Ovejero
KTM 10 2'10.307 1.210 0.289 149.269
16 Italy Stefano Nepa
KTM 12 2'10.327 1.230 0.020 149.246
17 Japan Ayumu Sasaki
KTM 4 2'10.332 1.235 0.005 149.240
18 Switzerland Jason Dupasquier
KTM 12 2'10.484 1.387 0.152 149.066
19 Japan Yuki Kunii
Honda 13 2'10.491 1.394 0.007 149.058
20 Italy Riccardo Rossi
KTM 12 2'10.650 1.553 0.159 148.877
21 Czech Republic Filip Salač
Honda 11 2'10.779 1.682 0.129 148.730
22 Turkey Deniz Öncü
KTM 10 2'10.814 1.717 0.035 148.690
23 Italy Andrea Migno
KTM 14 2'10.818 1.721 0.004 148.685
24 Japan Ai Ogura
Honda 12 2'10.871 1.774 0.053 148.625
25 Spain Alonso Lopez
Husqvarna 9 2'10.880 1.783 0.009 148.615
26 Austria Maximilian Kofler
KTM 10 2'11.203 2.106 0.323 148.249
27 Belgium Barry Baltus
KTM 12 2'11.281 2.184 0.078 148.161
28 Italy Davide Pizzoli
KTM 11 2'11.404 2.307 0.123 148.022
29 South Africa Darryn Binder
KTM 9 2'11.569 2.472 0.165 147.837
30 Italy Celestino Vietti Ramus
KTM 10 2'12.028 2.931 0.459 147.323
31 Spain Carlos Tatay
KTM 1
Moto3, Brno, Libere 1: Rodrigo al top, Foggia quarto

Articolo precedente

Moto3, Brno, Libere 1: Rodrigo al top, Foggia quarto

Articolo successivo

Moto3, Brno, Libere 3: Fernandez super, ma Fenati è secondo

Moto3, Brno, Libere 3: Fernandez super, ma Fenati è secondo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Brno
Location Brno Circuit
Autore Matteo Nugnes