Moto3
G
Jerez
01 mag
-
03 mag
Evento concluso
G
Le Mans
15 mag
-
17 mag
Evento concluso
G
Mugello
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Barcellona
05 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Sachsenring
19 giu
-
21 giu
Canceled
G
Assen
26 giu
-
28 giu
Canceled
G
Kymi Ring
10 lug
-
12 lug
Canceled
G
Brno
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
72 giorni
G
Spielberg
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Silverstone
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
93 giorni
G
Misano
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
107 giorni
G
Aragon
25 set
-
27 set
Prossimo evento tra
121 giorni
G
Buriram
02 ott
-
04 ott
Prossimo evento tra
128 giorni
G
Motegi
16 ott
-
18 ott
Prossimo evento tra
142 giorni
G
Phillip Island
23 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
149 giorni
G
Sepang
30 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
156 giorni
G
Austin
13 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
170 giorni
G
Termas de Rio Hondo
20 nov
-
22 nov
Prossimo evento tra
177 giorni
G
Valencia
27 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
184 giorni

Moto3, Brno, Libere 2: Rodrigo cade ma svetta su Arbolino

condividi
commenti
Moto3, Brno, Libere 2: Rodrigo cade ma svetta su Arbolino
Di:
2 ago 2019, 12:10

Il pilota del Gresini Racing è il più rapido nonostante un highside alla curva 1. Alle sue spalle c'è Tony, ma sono veloci anche Vietti e Dalla Porta nonostate un contatto tra di loro. Top 10 pure per Antonelli e Fenati.

Se le previsioni meteo di pioggia saranno confermate per la giornata di domani, la seconda sessione di prove libere rischia di essere fondamentale per l'accesso diretto alla Q2 del Gran Premio di Repubblica Ceca di classe Moto3.

Una sessione caratterizzata da numerose cadute, che ha visto svettare proprio uno dei piloti che sono finiti ruote all'aria: il più veloce è stato infatti Gabriel Rodrigo, che con la sua Honda del Gresini Racing ha stampato un 2'08"125, arrivando ad un paio di decimi dalla pole del 2018, proprio prima di essere vittima di un brutto highside alla curva 1, dal quale comunque si è rialzato senza particolari conseguenze.

Leggi anche:

Alle sue spalle c'è un'altra Honda, quella con i colori della VNE Snipers affidata a Tony Arbolino, che ha chiuso con un ritardo di un paio di decimi. Ancora una moto giapponese in terza posizione, quella del "giapporiccionese" Tatsuki Suzuki, staccato di 308 millesimi per la SIC58 Squadra Corse.

La prima delle KTM è quella di Celestino Vietti Ramus, autore del quarto tempo e risalito davvero tanto rispetto alla FP1 di questa mattina. Nel finale il portacolori dello Sky Racing Team VR46 è rimasto anche coinvolto in un contatto alla curva 3 con Lorenzo Dalla Porta, che lo segue in quinta posizione con la Honda del Leopard Racing.

Sesto e settimo tempo per il tandem tutto spagnolo e tutto KTM composto da Jaume Masia, che era stato il più veloce in mattinata, ed Aron Canet. Nella top 10 però c'è spazio anche per Niccolò Antonelli e Romano Fenati, che si sono piazzati rispettivamente ottavo e nono con le loro Honda, davanti a quella con i colori Leopard portata in pista da Marcos Ramirez.

L'aria di casa sembra fare molto bene a Filip Salac, autore dell'11esimo tempo con la KTM della Prustel GP. Gli altri tre piloti che avrebbero accesso alla Q2 invece sono nella top 14 cumulativa grazie ai tempi della mattinata e si tratta di John McPhee, Andrea Migno ed Ai Ogura, rispettivamente 15esimo, 18esimo e 25esimo in questa FP2.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Dennis Foggia non è riuscito a fare meglio del 14esimo tempo, mentre Stefano Nepa e Riccardo Rossi sono piuttosto attardati in 28esima e 29esima posizione.

Come detto, sono state tante le cadute di questa sessione oltre a quelle già citate: a terra ci sono finiti entrambi i piloti della Estrella Galicia, ovvero Alonso Lopez e Sergio Garcia, ma anche Kazuki Masaki, Darryn Binder, Albert Arenas e Can Oncu. Per quest'ultimo si tratta della seconda scivolata del weekend dopo quella di stamattina.

Cla Pilota moto Moto Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Argentina Gabriel Rodrigo Honda 11 2'08.125     151.811
2 Italy Tony Arbolino Honda 12 2'08.325 0.200 0.200 151.574
3 Japan Tatsuki Suzuki Honda 13 2'08.433 0.308 0.108 151.447
4 Italy Celestino Vietti Ramus KTM 15 2'08.519 0.394 0.086 151.345
5 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 15 2'08.699 0.574 0.180 151.134
6 Spain Jaume Masia KTM 13 2'08.707 0.582 0.008 151.124
7 Spain Aron Canet KTM 12 2'08.729 0.604 0.022 151.098
8 Italy Niccolò Antonelli Honda 14 2'08.871 0.746 0.142 150.932
9 Italy Romano Fenati Honda 12 2'08.874 0.749 0.003 150.928
10 Spain Marcos Ramírez Honda 15 2'08.882 0.757 0.008 150.919
11 Czech Republic Filip Salač KTM 12 2'09.013 0.888 0.131 150.766
12 Japan Kaito Toba Honda 15 2'09.076 0.951 0.063 150.692
13 Spain Raul Fernandez KTM 13 2'09.100 0.975 0.024 150.664
14 Italy Dennis Foggia KTM 14 2'09.226 1.101 0.126 150.517
15 United Kingdom John McPhee Honda 13 2'09.337 1.212 0.111 150.388
16 Spain Alonso Lopez Honda 8 2'09.410 1.285 0.073 150.303
17 Japan Ayumu Sasaki Honda 13 2'09.446 1.321 0.036 150.261
18 Italy Andrea Migno KTM 13 2'09.469 1.344 0.023 150.235
19 Turkey Can Öncü KTM 10 2'09.528 1.403 0.059 150.166
20 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 13 2'09.726 1.601 0.198 149.937
21 Japan Kazuki Masaki KTM 10 2'09.800 1.675 0.074 149.852
22 Kazakhstan Makar Yurchenko KTM 14 2'09.808 1.683 0.008 149.842
23 Yuki Kunii Honda 16 2'09.903 1.778 0.095 149.733
24 United Kingdom Tom Booth-Amos KTM 12 2'09.918 1.793 0.015 149.715
25 Japan Ai Ogura Honda 13 2'09.960 1.835 0.042 149.667
26 South Africa Darryn Binder KTM 9 2'09.982 1.857 0.022 149.642
27 Turkey Deniz Öncü KTM 12 2'10.314 2.189 0.332 149.261
28 Italy Stefano Nepa KTM 13 2'10.581 2.456 0.267 148.955
29 Italy Riccardo Rossi Honda 13 2'11.079 2.954 0.498 148.389
30 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 7 2'11.215 3.090 0.136 148.236
31 Spain Sergio Garcia Dols Honda 8 2'11.333 3.208 0.118 148.102
Articolo successivo
Moto3, Brno, Libere 1: Masia di un nulla su Rodrigo, Migno quinto

Articolo precedente

Moto3, Brno, Libere 1: Masia di un nulla su Rodrigo, Migno quinto

Articolo successivo

Moto3: doppia frattura per Rodrigo, weekend di Brno finito

Moto3: doppia frattura per Rodrigo, weekend di Brno finito
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Brno
Sotto-evento FP2
Location Brno Circuit
Autore Matteo Nugnes