Barcellona, Libere 2: la zampata di Louis Rossi

Barcellona, Libere 2: la zampata di Louis Rossi

Il francese ha abbassato di mezzo secondo il tempo di questa mattina di Vinales

La vittoria di Le Mans sembra aver sbloccato qualcosa nella testa di Louis Rossi: il francese è parso molto più sicuro dei suoi mezzi in questo avvio del weekend di Barcellona, nel quale ha saputo mettere a segno il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere della classe Moto3. Con il suo 1'52"624 ha abbassato di circa mezzo secondo il riferimento ottenuto in mattinata da Maverick Vinales, precedendo proprio il pilota spagnolo per poco più di un decimo. Quest'ultimo aveva anche sfoderato un "casco rosso" all'ultimo giro, salvo poi abbandonare questo tentativo. Terzo tempo poi per la KTM del leader del mondiale Sandro Cortese, che è l'ultimo ad essere riuscito a rimanere su un distacco piuttosto contenuto. Da Miguel Oliveira in giù, infatti, ci si comincia ad aggirare sul secondo di ritardo da Rossi. In crescita Romano Fenati, risalito fino al sesto posto e in ritardo di una manciata di millesimi rispetto ad Oliveira e Danny Kent che lo precedono. Per quanto riguarda gli altri italiani, Alessandro Tonucci e Niccolò Antonelli sono in 12esima e 15esima posizione. Luigi Morciano ha invece regalato qualche momento di apprensione, rendendosi protagonista di una caduta nella quale ha rischiato anche di essere investito da un altro concorrente. Il pilota della Ioda Racing ha chiuso 33esimo, giusto alle spalle di Simone Grotzkyj.

Moto3 - Barcellona - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Louis Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie