Barcellona, Libere 2: Isaac Vinales sorprende tutti

Barcellona, Libere 2: Isaac Vinales sorprende tutti

Il cugino di Maverick si prende la vetta e mette la FTR-Honda davanti alle KTM. Antonelli è settimo

La seconda sessione di prove libere del round di Barcellona della Moto3 è stata quella delle sorprese legate agli omonimi meno famosi. Davanti a tutti c'è infatti un Vinales, ma non è Maverick. Questa volta si tratta di suo cugino Isaac, che con la sua FTR-Honda del Team Ongetta ha sfoderato un 1'52"339 più alto rispetto al tempo registrato stamattina da Luis Salom, ma buono per prendere la vetta della classifica. Ma non è tutto, perchè alle sue spalle c'è il fratellino d'arte Alex Marquez, che ha chiuso distanziato di soli 10 millesimi dal battistrada, precedendo il più famoso dei Vinales. Seguono poi gli altri piloti di casa Alex Rins e Salom, con la Mahindra di Efren Vazquez che occupa invece la sesta piazza. Come potete notare, dunque, i piloti di casa hanno monopolizzato le prime due file virtuali dello schieramento, con le KTM che occupano le posizioni comprese tra la seconda e la quinta. Per trovare il primo degli italiani bisogna invece scorrere la classifica fino al settimo posto, occupato da un buon Niccolò Antonelli, che ha ridotto a poco meno di sette decimi il suo ritardo dal battistrada. Per gli altri ragazzi di casa nostra inveceè stata una sessione tutt'altro che positiva: Lorenzo Baldassarri è 18esimo, giusto davanti ad Alessandro Tonucci, ma è stato anche vittima di una scivolata. Romano Fenati è precipitato addirittura al 23esimo posto, ma è andata anche peggio al suo compagno di squadra "Pecco" Bagnaia, fermato da un problema tecnico. Il quadro poi si completa con il 28esimo crono di Matteo Ferrari e con il 33esimo della wild card Andrea Migno.

Moto3 - Barcellona - Libere 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Isaac Viñales
Articolo di tipo Ultime notizie