Fenati: "Sono cose che capitano nelle corse"

L'italiano è stato fermato da un guasto arrivato durante il giro di formazione della seconda manche

Fenati:
Il San Carlo Team Italia FMI ha lottato contro la dea bendata nella gara della Moto3 sul Circuit of the Americas di Austin, Texas. Romano Fenati ha lottato a lungo nella zona punti nella prima parte della gara tenendo un buon passo gara e facendo segnare il suo miglior giro ad Austin con il tempo di 2'18"1. A sei giri dalla fine la direzione gara ha esposto la bandiera rossa in seguito alla caduta di Iwema. Il regolamento prevede una ripartenza con gara sprint di 5 giri. Fenati, purtroppo, nel giro di allineamento è stato fermato da un problema tecnico ed è rientrato ai box non schierandosi per la nuova partenza. Il rookie Francesco Bagnaia è invece riuscito a portare a termine la gara in ventiduesima posizione ma ha pagato un pizzico di inesperienza. Il percorso di crescita però continua, con l'ottimismo di affrontare la prossima gara su una pista "amica" come Jerez. Romano Fenati: "Nella prima parte di gara stavo andando molto meglio rispetto al Qatar, ho fatto dei bei sorpassi, rimontando bene, e mi sono divertito. Purtroppo nel giro di uscita dai box ho avuto un problema e sono stato costretto a fermarmi. Sono cose che capitano nelle corse. La squadra ha lavorato bene, ed è questo che conta. Saremo pronti a Jerez che è una pista che mi piace molto. L'anno scorso abbiamo fatto molto bene, quest'anno puntiamo a stare con i primi". Francesco Bagnaia: "Abbiamo un po' di problemi di setting e stiamo lavorando per risolverli il più in fretta possibile. Possi migliorare molto e tutti assieme stiamo lavorando per questo. La pista è fantastica ed è stato comunque bello correre qui. Non posso essere contento del risultato, ma in Spagna fra 15 giorni punto a stare stabilmente con il gruppo dei più veloci". Roberto Locatelli: "Il fine settimana era partito benissimo, ma è finito male a causa problematiche tecniche. L'impegno però ce l'hanno messo tutti, remando nella stessa direzione e tenendo alto il morale. Più che gli avversari, ci ha battuto la sfortuna, quindi rimaniamo sereni guardando avanti per ricominciare da Jerez con la massima convinzione. Romano può lottare con i migliori, Pecco deve solo concentrarsi sulla sua crescita. Crediamo molto in tutti e due i piloti, e siamo pronti ad affrontare questa sfida insieme".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Romano Fenati
Articolo di tipo Ultime notizie