Austin, Libere 1: Rins e Vazquez nell'1-2 Honda

Austin, Libere 1: Rins e Vazquez nell'1-2 Honda

Più staccato Miller, che paga quattro decimi con la KTM. Fenati settimo e migliore degli italiani

Le Honda hanno fatto la voce grossa nella sessione di apertura del weekend di Austin del Mondiale Moto3. Anche se quest'anno i piloti sono partiti meno a rilento, avendo avuto modo di conoscere il saliscendi texano nella passata stagione, i tempi sono ancora piuttosto alti rispetto alla pole del 2013, perchè l'asfalto era abbastanza sporco. Questo però non ha impedito ad Alex Rins ed Efren Vazquez di issare le loro due Honda in prima e seconda posizione. Il vice-campione del mondo in carica è stato l'unico capace di infrangere la barriera del 2'18" con il suo 2'17"964, ma anche il connazionale ci è arrivato davvero vicino, chiudendo ad appena 43 millesimi. Decisamente più staccati gli altri, a partire dal leader del Mondiale Jack Miller, che con la sua KTM ha chiuso in terza posizione a 460 millesimi, precedendo a sua volta di poco Isaac Vinales. Quinto tempo invece per il fratellino d'arte Alex Marquez, frenato però da una caduta avvenuta nei minuti conclusivi della sessione. La schiera dei piloti rimasti al di sotto del secondo di distacco si completa poi con il ceco Jakub Kornfeil e con Romano Fenati, migliore degli italiani con la KTM del Team Sky VR46, sulla quale spera che siano stati risolti i problemi all'ammortizzatore che lo hanno rallentato in gara in Qatar. Tra i primi dieci c'è spazio anche per Niccolò Antonelli, nono con la KTM del Team Gresini, mentre gli altri ragazzi di casa nostra putroppo sono tutti piuttosto indietro: Enea Bastianini è 17esimo, giusto tre posizioni davanti al tandem composto da Andrea Locatelli e Francesco Bagnaia. Il quadro poi si completa con il 24esimo crono di Alessandro Tonucci, che ha nella sua scia Matteo Ferrari.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Alex Rins
Articolo di tipo Ultime notizie