Qualifiche da dimenticare per il San Carlo Team Italia

condividi
commenti
Qualifiche da dimenticare per il San Carlo Team Italia
Redazione
Di: Redazione
26 giu 2015, 17:05

Stefano Manzi e Matteo Ferrari andranno a schierare le loro Mahindra in 32esima e 34esima posizione

Al TT Circuit Assen il San Carlo Team Italia ha vissuto una problematica giornata di qualifiche ufficiali. Se Enea Bastianini (Honda) in 1'41"283 si è assicurato la seconda pole position consecutiva dopo Montmelò, Stefano Manzi (32esimo) e Matteo Ferrari (34esimo) hanno incontrato più difficoltà del previsto ritrovandosi mestamente nelle posizioni di bassa classifica.

In evidenza ieri concretizzando significativi passi avanti nel corso della seconda sessione di prove libere, Stefano Manzi in 1'43"871 si è qualificato trentaduesimo (undicesima fila), incappando in una scivolata senza conseguenze a 15 minuti dal termine delle qualifiche ufficiali. Tornato in sella dopo un difficile giovedì, Matteo Ferrari in 1'44"442 non è andato oltre il trentaquattresimo riferimento cronometrico con la conseguenza di dover prender il via dalla dodicesima fila.

Lavorando a stretto contatto con tutta la squadra, in vista della gara di domani i due piloti del San Carlo Team Italia cercheranno di individuare la direzione giusta da seguire con l'obiettivo di tornare ai livelli di competitività in linea con il potenziale tecnico-agonistico della compagine federale.

Stefano Manzi: "Non è andata come sperato. Ieri siamo riusciti a migliorarci nel corso della seconda sessione, oggi non siamo riusciti a ripeterci. Una giornata davvero difficile, siamo lontani dai primi e nel corso delle qualifiche sono anche scivolato, fortunatamente senza conseguenze. Vedremo domani di recuperare più posizioni possibili".

Matteo Ferrari: "Finora è stato un weekend davvero complicato. Ieri praticamente non ho girato a causa della caduta nella FP1, oggi non siamo riusciti ad ottenere un piazzamento in linea con i nostri obiettivi. Siamo lontani e partendo così indietro non si prospetta una gara semplice, ma darò il massimo per archiviare con un risultato dignitoso questo fine settimana".

Cristiano Migliorati (Direttore Sportivo - San Carlo Team Italia Moto3): "Siamo oggettivamente troppo lontani dai primi e dal nostro target di riferimento. Questo risultato ci deve far riflettere e tutti in squadra ci metteremo in discussione per capire cosa effettivamente non sta funzionando. Questo risultato lontano dalle nostre aspettative e dal nostro potenziale ci deve far riflettere e, ove possibile, comportare un "mea culpa" da ciascuno di noi. Quel che è certo noi non ci arrendiamo e nelle prossime ore lavoreremo a pieno regime per individuare una strada da seguire domani in gara e salvare il bilancio di un fine settimana difficile".

Prossimo articolo Moto3
Il chattering relega Tonucci al 26esimo posto in griglia

Previous article

Il chattering relega Tonucci al 26esimo posto in griglia

Next article

Fenati: "La moto va bene, quindi resto fiducioso"

Fenati: "La moto va bene, quindi resto fiducioso"

Su questo articolo

Serie Moto3
Piloti Matteo Ferrari , Stefano Manzi
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie