Bastianini si aspetta di continuare a lottare al top

Bastianini si aspetta di continuare a lottare al top

Assen deve essere invece la gara della svolta per Antonelli, reduce ormai da troppi ritiri

Festeggiato il podio conquistato da Enea Bastianini a Barcellona ed effettuate due importanti giornate di test sul circuito di Aragon, lo Junior Team GO&FUN Moto3 lascia la Spagna per dirigersi questo fine settimana in Olanda: sabato 28 giugno è infatti in programma l’ottavo Gran Premio della stagione sul famoso circuito di Assen, la “Cattedrale” del motociclismo. Dopo lo splendido secondo posto ottenuto sul Circuit de Catalunya, Enea Bastianini intende riconfermarsi al vertice su un tracciato sul quale ha già gareggiato con buoni risultati lo scorso anno nell’ambito della MotoGp Rookies Cup, mentre il suo compagno di squadra, Niccolò Antonelli, arriva in Olanda rinfrancato dalle due positive simulazioni di gara portate a termine al Motorland Aragon: il diciottenne pilota di Cattolica in Spagna ha infatti percorso molti chilometri recuperando la giusta fiducia con la propria KTM dopo i recenti ritiri. Niccolò Antonelli: "I due giorni di test svolti ad Aragon mi sono serviti tantissimo per riprendere fiducia dopo i ritiri degli ultimi Gran Premi: ho percorso tanti chilometri grazie a due buone simulazioni di gara, per cui ora non vedo l’ora di tornare in sella e iniziare il weekend di Assen". Enea Bastianini: "Assen è una pista molto bella: nel 2013 ci ho corso con la MotoGp Rookies Cup ottenendo dei buoni risultati, considerato che non l’avevo mai vista prima. Con questa moto dovrò cambiare un po’ i miei riferimenti, ma mi aspetto di essere nuovamente lì davanti a lottare per le prime posizioni".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Enea Bastianini , Niccolò Antonelli
Articolo di tipo Ultime notizie