Jorge Martin re della Moto3 a Sepang: la vittoria gli vale la corona di campione del mondo!

condividi
commenti
Jorge Martin re della Moto3 a Sepang: la vittoria gli vale la corona di campione del mondo!
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
04 nov 2018, 03:04

Il pilota del Gresini Racing scappa negli ultimi giri e a Bezzecchi non basta il quinto posto per continuare a sognare il titolo. Sul podio però ci sono Dalla Porta e Bastianini, nuovo recordman della classe entrante.

Il Gran Premio della Malesia ha mandato i titoli di coda anche sulla stagione 2018 della Moto3, incoronando Jorge Martin campione del mondo. Marco Bezzecchi le ha provate veramente tutte per tenere il campionato aperto almeno fino a Valencia, ma oggi il pilota del Gresini Racing ha dimostrato ancora una volta tutto il suo talento con la settima vittoria stagionale, la più importante della sua carriera fino ad oggi.

E dire che nelle prime fasi della corsa lo spagnolo sembrava quasi intimidito dalla grinta che gli avversari mostravano in pista, forse per il timore di rimanere coinvolto in qualche contatto, e all'inizio il protagonista è stato proprio Bezzecchi, che ha provato a spingere il gruppo, anche se la sensazione è che oggi le Honda avessero qualcosina in più rispetto alla sua KTM. 

Leggi anche:

Su una pista lunga e veloce come quella di Sepang, era inevitabile che ancora una volta ci fosse una gara di gruppo, qui il "Bez" non è mai riuscito a trovare lo strappo che gli sarebbe servito, mentre con il passare dei giri Martin si è rifatto sempre più sotto, fino a portarsi al comando quando di passaggi alla bandiera a scacchi ne mancavano cinque.

Ed è proprio qui che è arrivato il momento chiave della corsa e del Mondiale. Lo spagnolo è riuscito invece a trovare il cambio di ritmo, firmando un paio di giri veloci e staccando il resto del gruppo, mentre alle sue spalle la battaglia per il podio rimaneva letteralmente infuocata.

Così a Martin non è rimasto da fare altro che gestire il suo vantaggio fino al traguardo e guardare cosa succedeva alle sue spalle. Bezzecchi aveva bisogno di chiudere almeno quarto per rimandare la festa di Jorge fino a Valencia. I suoi avversari però non hanno fatto sconti e non gli hanno permesso di fare meglio del quinto posto finale. Un risultato che vuol dire -26 dal campione del mondo 2018.

Per un italiano deluso, ce ne sono due però che hanno fatto festa sul podio, con Lorenzo Dalla Porta ed Enea Bastianini che hanno regalato il secondo ed il terzo posto al Leopard Racing. Il pilota toscano, dunque, aggiunge un altra perla agli ottimi risultati della seconda parte della stagione, candidandosi sempre di più ad un ruolo da favorito per il Mondiale 2019.
"Bestia" invece trova un buon modo per congedarsi in vista del passaggio in Moto2 dell'anno prossimo, ma non solo. Questo è infatti il suo 24esimo podio in Moto3 e quindi si è portato in testa alla classifica di categoria alla voce piazzamenti a podio. Davanti a Bezzecchi si è piazzato poi anche Albert Arenas, primo tra i piloti KTM dopo la bella vittoria di domenica scorsa in Australia.    

Leggi anche:

Il sogno iridato intanto oggi si è spento anche per Fabio Di Giannantonio: il pilota del Gresini Racing aveva bisogno di un miracolo per continuare a sperare, visto che era arrivato in Malesia con 20 punti da recuperare e il sesto posto non è bastato per continuare a sognare.

Nella top 10 poi c'è spazio anche per Tony Arbolino e Niccolò Antonelli, che hanno chiuso rispettivamente ottavo e decimo. Subito fuori dalla zona punti invece Andrea Migno, 16esimo con la KTM dell'Angel Nieto Team. Al traguardo anche Stefano Nepa, anche se solamente in 21esima posizione dopo aver preso il via dal fondo dello schieramento.

Caduti entrambi invece i due piloti dello Sky Racing Team VR46: è durata solo pochi giri la gara di Celestino Vietti Ramus, scivolato alla curva 9 quando era nuovamente in terza posizione. Dennis Foggia invece è rimasto coinvolto in un contatto con John McPhee ed Alonso Lopez. 

 
Cla   # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Ritirato Punti
1   88 Spain Jorge Martin Honda 17 38'34.799     146.5   25
2   48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 17 38'38.355 3.556 3.556 146.3   20
3   33 Italy Enea Bastianini Honda 17 38'38.556 3.757 0.201 146.3   16
4   75 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 17 38'38.594 3.795 0.038 146.3   13
5   12 Italy Marco Bezzecchi KTM 17 38'38.894 4.095 0.300 146.2   11
6   21 Italy Fabio Di Giannantonio Honda 17 38'38.905 4.106 0.011 146.2   10
7   40 South Africa Darryn Binder KTM 17 38'39.031 4.232 0.126 146.2   9
8   14 Italy Tony Arbolino Honda 17 38'39.503 4.704 0.472 146.2   8
9   24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 17 38'39.506 4.707 0.003 146.2   7
10   23 Italy Niccolò Antonelli Honda 17 38'39.514 4.715 0.008 146.2   6
11   42 Spain Marcos Ramírez KTM 17 38'39.526 4.727 0.012 146.2   5
12   27 Japan Kaito Toba Honda 17 38'39.900 5.101 0.374 146.2   4
13   77 Spain Vicente Perez KTM 17 38'41.191 6.392 1.291 146.1   3
14   41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 17 38'41.862 7.063 0.671 146.1   2
15   22 Japan Kazuki Masaki KTM 17 38'42.152 7.353 0.290 146.0   1
16   16 Italy Andrea Migno KTM 17 38'42.277 7.478 0.125 146.0    
17   76 Makar Yurchenko Honda 17 38'42.425 7.626 0.148 146.0    
18   71 Japan Ayumu Sasaki Honda 17 38'48.642 13.843 6.217 145.6    
19   65 Germany Philipp Ottl KTM 17 38'54.791 19.992 6.149 145.2    
20   84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 17 39'01.477 26.678 6.686 144.8    
21   81 Italy Stefano Nepa KTM 17 39'08.983 34.184 7.506 144.4    
22   9 Apiwath Wongthananon KTM 17 39'09.267 34.468 0.284 144.3    
23   7 Malaysia Adam Norrodin Honda 17 40'12.186 1'37.387 1'02.919 140.6    
  dnf 44 Spain Aron Canet Honda 10 22'49.672 7 Laps 7 Laps 145.6 Accident  
  dnf 72 Spain Alonso Lopez Honda 6 13'49.323 11 Laps 4 Laps 144.3 Accident  
  dnf 17 United Kingdom John McPhee KTM 6 13'49.357 11 Laps 0.034 144.3 Accident  
  dnf 10 Italy Dennis Foggia KTM 6 13'50.416 11 Laps 1.059 144.1 Accident  
  dnf 31 Celestino Vietti KTM 2 4'41.319 15 Laps 4 Laps 141.8 Accident  
Articolo successivo
Nepa e Norrodin penalizzati dopo le Qualifiche a Sepang per eccesso di... lentezza!

Articolo precedente

Nepa e Norrodin penalizzati dopo le Qualifiche a Sepang per eccesso di... lentezza!

Articolo successivo

Mondiale Moto 3 2018: Martin campione, 9 punti tra Bezzecchi e Diggia per il 2° posto

Mondiale Moto 3 2018: Martin campione, 9 punti tra Bezzecchi e Diggia per il 2° posto
Carica i commenti