Jorge Martin batte in volata Bezzecchi e Di Giannantonio al Mugello

condividi
commenti
Jorge Martin batte in volata Bezzecchi e Di Giannantonio al Mugello
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
03 giu 2018, 09:55

Lo spagnolo ed i due italiani vanno in fuga fin dalle prime fasi e si giocano la vittoria in un fazzoletto di 43 millesimi. Bezzecchi comunque rimane a +3 sullo spagnolo nel Mondiale. Otto italiani nelle prime dieci posizioni.

Ci si attendeva una gara di gruppo ed una volata nella gara della Moto3, come tradizione al Mugello. Questa volta però la tradizione è stata rispettata fino ad un certo punto, perché l'arrivo al fotofinish c'è stato, ma ha coinvolto solamente tre piloti, che sono riusciti ad imporre un ritmo indiavolato alla corsa facendo il vuoto alle loro spalle.

A dare il via alle danze è stato il poleman Jorge Martin, che fin dal primo giro ha dato la sensazione di poter scappare con la Honda del Gresini Racing. Lo spagnolo però non aveva fatto i conti con il compagno Fabio Di Giannantonio e con il leader iridato Marco Bezzecchi, che nell'arco di un paio di giri si sono riportati nella sua scia.

A quel punto i tre hanno capito di averne di più di tutti gli altri ed hanno cercato in tutti i modi di non darsi fastidio. Cosa che gli è riuscita molto bene, visto che il solco sugli inseguitori si è fatto via via sempre più grande con il passare dei giri. Superato anche un brivido clamoroso quando a sei giri dal termine una lepre gli ha attraversato la strada prima della Casanova, si sono quindi avviati verso l'inevitabile volata.

All'uscita della Bucine c'era Martin davanti a Di Giannantonio e Bezzecchi. Ma nemmeno i giochi di scie sono bastati per portare via la terza vittoria stagionale allo spagnolo, che ha preceduto di 19 millesimi la KTM di Bezzecchi e di 43 la moto gemella di Di Giannantonio, che ormai si sta quasi abituando a vedersi battere in volata qui al Mugello (è stato secondo sia nel 2016 che nel 2017).

Questo ordine d'arrivo disegna quindi una classifica iridata molto aperta proprio con questi tre a fare da padroni: al comando c'è Bezzecchi, con 3 punti di margine su Martin ed 8 su "Diggia".

Se vogliamo trovare un piccolo rammarico in questa prima gara della domenica del Mugello, basta però scorrere la classifica per rendersi conto che nelle prime otto posizioni ci sono ben otto italiani, ma che i ragazzi di casa nostra si sono fatti sfuggire il gradino più alto del podio.

Subito giù dal podio c'è infatti l'argentino Gabriel Rodrigo, staccato però di oltre 10" dal terzetto di testa, ma a seguire ci sono nell'ordine Andrea Migno, Enea Bastianini, Tony Arbolino, Lorenzo Dalla Porta, Niccolò Antonelli e la wild card Manuel Pagliani. Solo 11esimo invece lo spagnolo Aron Canet, che quindi precipita a -22 nel Mondiale.

Peccato per Nicolò Bulega, alla fine solamente 21esimo, dopo che nelle fasi centrali della corsa era riuscito a risalire addirittura fino al quinto posto con la sua KTM dello Sky Racing Team VR46. Nell'elenco dei ritirati invece ci sono il suo compagno di squadra Dennis Foggia e la wild card Stefano Nepa.

Da segnalare anche un paio di incidenti particolari: spettacolare quello di Adam Norrodin nelle prime fasi alla curva 5, perché la sua Honda si è impuntata, rotolando pericolosamente vicino ai piloti che lo seguivano. Jaume Masia invece è stato abbattuto a pochi giri dal termine dal compagno di squadra Marcos Ramirez, alla fine 15esimo.

Cla #PilotaMotoGiriTempoGapDistaccokm/hRitiratoPunti
1   88 spain Jorge Martin  Honda 20 39'20.810     159.9   25
2   12 italy Marco Bezzecchi  KTM 20 39'20.829 0.019 0.019 159.9   20
3   21 italy Fabio Di Giannantonio  Honda 20 39'20.853 0.043 0.024 159.9   16
4   19 spain Gabriel Rodrigo  KTM 20 39'31.758 10.948 10.905 159.2   13
5   16 italy Andrea Migno  KTM 20 39'31.893 11.083 0.135 159.2   11
6   33 italy Enea Bastianini  Honda 20 39'31.975 11.165 0.082 159.2   10
7   14 italy Tony Arbolino  Honda 20 39'32.004 11.194 0.029 159.2   9
8   48 italy Lorenzo Dalla Porta  Honda 20 39'35.377 14.567 3.373 158.9   8
9   23 italy Niccolò Antonelli  Honda 20 39'35.486 14.676 0.109 158.9   7
10   96 italy Manuel Pagliani  Honda 20 39'35.492 14.682 0.006 158.9   6
11   44 spain Aron Canet  Honda 20 39'35.503 14.693 0.011 158.9   5
12   17 united_kingdom John McPhee  KTM 20 39'35.530 14.720 0.027 158.9   4
13   40 south_africa Darryn Binder  KTM 20 39'35.543 14.733 0.013 158.9   3
14   75 spain Albert Arenas Ovejero  KTM 20 39'35.580 14.770 0.037 158.9   2
15   42 spain Marcos Ramírez  KTM 20 39'36.047 15.237 0.467 158.9   1
16   71 japan Ayumu Sasaki  Honda 20 39'36.081 15.271 0.034 158.9    
17   24 japan Tatsuki Suzuki  Honda 20 39'36.178 15.368 0.097 158.9    
18   72 spain Alonso Lopez  Honda 20 39'36.441 15.631 0.263 158.9    
19   65 germany Philipp Ottl  KTM 20 39'36.763 15.953 0.322 158.8    
20   27 japan Kaito Toba  Honda 20 39'36.793 15.983 0.030 158.8    
21   8 italy Nicolò Bulega  KTM 20 39'36.840 16.030 0.047 158.8    
22   22 japan Kazuki Mazaki  KTM 20 39'43.302 22.492 6.462 158.4    
23   84 czech_republic Jakub Kornfeil  KTM 20 39'43.330 22.520 0.028 158.4    
24   11 belgium Livio Loi  KTM 20 40'11.501 50.691 28.171 156.5    
25   41 thailand Nakarin Atiratphuvapat  Honda 20 40'43.855 1'23.045 32.354 154.5    
  dnf 76 kazakhstan Makar Yurchenko  KTM 18 36'07.505 2 giri 2 giri 156.8 Ritirato  
  dnf 5 spain Jaume Masia  KTM 16 31'41.596 4 giri 2 giri 158.8 Accident  
  dnf 10 italy Dennis Foggia  KTM 6 11'56.483 14 giri 10 giri 158.1 Ritirato  
  dnf 81 italy Stefano Nepa  KTM 5 10'07.842 15 giri 1 giro 155.3 Accident  
  dnf 7 malaysia Adam Norrodin  Honda 2 4'03.106 18 giri 3 giri 155.3 Accident

Prossimo articolo Moto3

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Mugello
Location Mugello
Piloti Jorge Martin, Fabio Di Giannantonio, Marco Bezzecchi
Team Gresini Racing, Prustel GP
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Gara