Jerez, Qualifica: Alex Rins sotto la bandiera a scacchi

Jerez, Qualifica: Alex Rins sotto la bandiera a scacchi

La pista migliora e si va a giocarsela all'ultimo giro: il campione spagnolo batte Oliveira e Cortese

Non piove da circa un’ora e la sessione di qualifica della classe Moto3 si complica: la sfida è più che altro a livello di pneumatici e sospensioni. La pista è quasi asciutta, ma in vari punti rimangono pozze importanti. I più rapidi sembrano essere gli australiani con Miller e Sissis a giocarsi la pole position del Gran Premio bwin de España, entrambi con gomme da bagnato. La lotta è aperta fino all’ultimo secondo e con già bandiera a scacchi esposta conquistano la pole prima Miguel Oliveira (Estrella Galicia 0'0), poi il suo compagno di squadra Alex Rins, che resiste anche all’ultimo attacco di Sandro Cortese (Red Bull KTM Ajo) e trova la prima pole in carriera al secondo GP nel Campionato del Mondo Moto3. In prima fila con lui il tedesco e il portoghese. In seconda fila troviamo il francese Alexis Masbou (Caretta Technology), Jakub Kornfeil (Redox-Ongetta-Centro Seta) e Jack Miller (Caretta Technology), mentre i due protagonisti di Losail Maverick Viñales (Blusens Avintia) e Romano Fenati (Team Italia FMI) partiranno rispettivamente dalla 9ª e 10ª posizione. Niklas Ajo (TT Motion Events Racing) è protagonista dell’unica caduta, praticamente ad inizio qualifica. Rientra a fine sessione e chiude 27º. Alan Techer (Technomag-CIP-TSR) non ha recuperato dopo la botta di questa mattina e così non ha potuto partecipare alle qualifiche.

Moto3 - Jerez de la Frontera - Qualifica

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Articolo di tipo Ultime notizie