Infortunio a una mano per Bulega: sarà costretto a saltare il GP del Giappone

condividi
commenti
Infortunio a una mano per Bulega: sarà costretto a saltare il GP del Giappone
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
15 ott 2018, 16:59

Nicolò Bulega, pilota del team Sky VR46, si dovrà operare e dovrà saltare Motegi e probabilmente Phillip Island. Al suo posto correrà Celestino Vietti Ramus.

Inizia nel peggiore dei modi il fine settimana di gara del team Sky VR46 di Moto3, impegnato a Motegi nel Gran Premio del Giappone. Nicolò Bulega sarà infatti costretto a saltare il GP del Giappone a causa di un infortunio domestico a una mano.

Nell'incidente si sono lacerati due tendini, che dovranno essere operati a breve per essere suturati. Per cercare di recuperare in meno tempo possibile, Nicolò salterà la gara del Giappone prevista per questo fine settimana.

I medici che lo hanno visitato hanno consigliato al pilota romagnolo assoluto riposo. E' possibile che Nicolò possa saltare anche il Gran Premio d'Australia a Phillip Island.

Ad annunciare il forfait di Bulega è stato lo stesso pilota tramite un breve comunicato apparso sulle sue pagine ufficiali nei principali social network.

"Purtroppo, a causa di un infortunio domestico, sono stato costretto a sottopormi ad un piccolo intervento chirurgico per saturare alcuni tendini della mano. Per evitare complicazioni e recuperare in tempi brevi, i medici mi hanno consigliato assoluto riposo, motivo per cui salterò la gara a Motegi e molto probabilmente anche in Australia".

"E' un vero peccato perché in Thailandia, abbiamo chiuso il weekend in maniera positiva con una P7 come risultato finale. Le sensazioni erano buone e potevamo terminare la stagione in crescendo. Faccio un grande in bocca al lupo a Celestino per il suo debutto nel Campionato, sarà un'esperienza straordinaria".

Queste invece le parole di Celestino Vietti Ramus: "Sostituire un pilota causa infortunio è sempre qualcosa che lascia un po’ di amaro in bocca e auguro a Nicolò di recuperare quanto prima. Allo stesso tempo però, per me che arrivo da un Campionato inferiore e che non ho mai corso nel Mondiale, questa è una grande opportunità per iniziare a conoscere il Team con cui gareggerò il prossimo anno e prendere confidenza con una di quelle piste che sarebbero state sconosciute. So che mi aspetta molto lavoro, sarà un salto davvero impegnativo e lavorerò per fare quanta più esperienza possibile".

Articolo successivo
Tom Booth-Amos debutta a tempo pieno nel Mondiale Moto3 con il Team CIP nel 2019

Articolo precedente

Tom Booth-Amos debutta a tempo pieno nel Mondiale Moto3 con il Team CIP nel 2019

Articolo successivo

Il Team Gresini cambia volto nel 2019: Gabriel Rodrigo e Riccardo Rossi sono i nuovi piloti

Il Team Gresini cambia volto nel 2019: Gabriel Rodrigo e Riccardo Rossi sono i nuovi piloti
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Motegi
Piloti Nicolò Bulega , Celestino Vietti Ramus
Team Team VR46
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie