Foggia: "Un weekend positivo, ma potevamo raccogliere di più"

condividi
commenti
Foggia:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
24 apr 2018, 15:52

Il pilota dello Sky Racin Team VR46 ha chiuso 16esimo ad Austin, mostrando però segnali di crescita importanti e comandando anche la gara all'inizio. Bulega invece non riesce ad uscire dal tunnel per ora.

Dennis Foggia, Sky Racing Team VR46
Dennis Foggia, Sky Racing Team VR46
Dennis Foggia, Sky Racing Team VR46
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Nicolo Bulega, Sky Racing Team VR46
Dennis Foggia, Sky Racing Team VR46
Dennis Foggia, Sky Racing Team VR46

Lo Sky Racing Team VR46 ha mancato per un soffio la zona punti anche ad Austin in classe Moto3, ma la gara texana ha mostrato sicuramente un Dennis Foggia in grande crescita. Il rookie ha infatti conquistato un posto in terza fila in qualifica e in gara è riuscito a battagliare con i migliori per almeno metà della distanza.

All'inizio si è addirittura tolto la soddisfazione di andare a comandare la corsa con la sua KTM, ma poi ha accusato un calo repentino della gomma posteriore (aveva montato la media), che gli ha impedito di fare meglio del 16esimo posto finale. I segnali comunque sono incoraggianti per il campione in carica del CEV.

"È stata una bella gara e i primi giri mi sono divertito parecchio. Sono partito bene, ne avevo e ci ho provato. A meta gara però, ho iniziato a perdere confidenza con la gomma posteriore e sono stato costretto ad alzare il ritmo. Ho cercato di difendermi e di arrivare al traguardo" ha detto Foggia.

"Nel complesso un weekend davvero positivo, da venerdì a domenica, grazie al lavoro del Team, sono cresciuto e sono arrivato a domenica nelle migliori condizioni. In gara forse potevamo raccogliere di più, ma tra due settimane saremo a Jerez una pista che ben conosco".

Ancora un fine settimana da dimenticare invece per il suo compagno Nicolò Bulega, che non è mai riuscito ad essere tra i più veloci e in gara è stato costretto al ritiro da una scivolata avvenuta nel corso del sesto giro, quando si trovava in 20esima posizione.

"Purtroppo è stata una gara molto complicata. Abbiamo avuto delle difficoltà fin dal primo turno e ci siamo accorti di un problema alla moto solo a metà del weekend. Dobbiamo continuare a lavorare sulla ciclistica perché probabilmente quella è la chiave. In rettilineo siamo forti e, fatto questo step, possiamo rimanere più vicini ai primi" ha detto Bulega.

Prossimo articolo Moto3
Di Giannantonio: "Speriamo che a Jerez arrivi la vittoria"

Previous article

Di Giannantonio: "Speriamo che a Jerez arrivi la vittoria"

Next article

Di Giannantonio: "Spero che Jerez sia il punto di svolta della mia stagione"

Di Giannantonio: "Spero che Jerez sia il punto di svolta della mia stagione"
Load comments

Su questo articolo

Serie Moto3
Evento Austin
Sotto-evento Domenica, gara
Location Circuito delle Americhe
Piloti Dennis Foggia , Nicolò Bulega
Team Team VR46
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie