Danny Kent torna in Moto3 per aiutare la KTM con lo sviluppo

L'ex campione del mondo, reduce dalla rottura con il Kiefer Racing in Moto2, parteciperà ai test di martedì prossimo a Jerez, ma disputerà anche una wild card a Le Mans con la struttura di Aki Ajo.

Danny Kent torna in Moto3 per aiutare la KTM con lo sviluppo
Danny Kent, Red Bull KTM Ajo
Red Bull KTM Ajo
Danny Kent, Kiefer Racing
Danny Kent, Kiefer Racing
Danny Kent, Kiefer Racing
Danny Kent, Kiefer Racing

Danny Kent si appresta a tornare in classe Moto3 per la terza volta nella sua carriera. Subito dopo la gara di Austin, l'ex iridato della classe entrante ha rotto il suo rapporto con la Kiefer Racing, con la quale correva in Moto2 dallo scorso anno, parlando di differenze inconciliabili.

Il britannico però non è rimasto a spasso troppo a lungo, perché ieri la KTM ha annunciato di aver allestito un programma, anche se per il momento a breve termine, per lui.

La Casa austriaca sta vivendo un momento di difficoltà in Moto3 (nelle prime tre gare sono salite sul podio solamente delle Honda), quindi ha deciso di puntare sull'esperienza di Kent, ingaggiandolo per un test che andrà in scena martedì prossimo a Jerez, ma anche per una wild card da disputare tra due settimane a Le Mans.

"Dopo aver appreso la situazione di Danny Kent, la squadra, Red Bull e KTM hanno avuto l'idea di chiedergli di provare e di sviluppare la nostra moto" ha detto il team manager Aki Ajo.

"Danny è un pilota che ha già fatto parte della nostra squadra (nel 2014). Sappiamo bene come lavoro e lui ci conosce bene. Crediamo che la sua esperienza ci possa dare un punto di vista interessante per lo sviluppo tecnico della nostra moto".

"Inoltre, ciò di cui ha bisogno ogni pilota è correre, quindi gli abbiamo offerto la possibilità di fare una wild card a Le Mans con noi".

"Sono convinto che l'esito di questa collaborazione sarà molto soddisfacente per entrambe le parti".

condividi
commenti
Bulega: "La KTM sarà sicuramente più competitiva a Jerez"

Articolo precedente

Bulega: "La KTM sarà sicuramente più competitiva a Jerez"

Articolo successivo

Jerez, Libere 1: Kornfeil precede Arbolino sotto alla pioggia

Jerez, Libere 1: Kornfeil precede Arbolino sotto alla pioggia
Carica i commenti