Moto3
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso

Brno, Libere 2: Masaki stupisce tutti e precede Canet e Bulega, indietro Bezzecchi e Bastianini

condividi
commenti
Brno, Libere 2: Masaki stupisce tutti e precede Canet e Bulega, indietro Bezzecchi e Bastianini
Di:
3 ago 2018, 12:11

Il giapponese dell'RBA Racing mette in fila per una manciata di millesimi lo spagnolo ed il ritrovato pilota dello Sky Racing Team VR46. "Bez" chiude con il 12esimo tempo, mentre Enea è addirittura 20esimo.

Un nome nuovo si affaccia davanti a tutti nella classe Moto3. La seconda sessione di prove libere del GP di Repubblica Ceca ha infatti visto svettare il giapponese Kazuki Masaki, che con la KTM dell'RBA Racing Team ha girato in 2'09"288.

Una prestazione più alta rispetto al miglior tempo della mattinata di Philipp Oettl, solo decimo in FP2 con la KTM della Schedl GP, ma che gli ha permesso di tenersi dietro per appena 43 millesimi la Honda di Aron Canet. Ma è molto vicino alla vetta anche Nicolò Bulega, che pare particolarmente a suo agio con il nuovo telaio che la KTM ha introdotto proprio nel weekend di Brno.

A completare la top 5 ci sono altri due piloti italiani, questa volta però in sella a delle Honda: si tratta di Lorenzo Dalla Porta, staccato di 95 millesimi per i colori del Leopard Racing, e di Fabio Di Giannantonio che invece è 127 millesimi più indietro.

Sesto tempo per il malese di Adam Norrodin, che ha preceduto l'argentino Gabriel Rodrigo ed il giapponese Kaito Toba, che si è confermato particolarmente a suo agio sul saliscendi giapponese con la moto della Idemitsu Honda Asia. Detto del decimo tempo di Oettl, davanti a lui poi c'è anche il padrone di casa Jakub Kornfeil con la KTM della Prustel GP.

E in questo senso stupisce che sia solamente 12esima la moto gemella di Marco Bezzecchi, che questo fine settimana ha una grande occasione per riprendersi la leadership iridata, visto che il rivale Jorge Martin è uscito con il radio sinistro fratturato dalla FP1 ed è volato a Barcellona per essere operato.

Davanti al "Bez", in 11esima posizione, c'è spazio anche per la KTM di Andrea Migno, mentre gli altri italiani purtroppo sono tutti più attardati: a partire da Niccolò Antonelli, che non è riuscito a fare meglio del 17esimo tempo, incappando purtroppo in un brutto highside alla penaultima curva, dal quale è uscito con una mano dolorante.

Stupisce però soprattutto vedere Enea Bastianini solamente in 20esima posizione, anche se staccato di poco meno di un secondo con la Honda del Leopard Racing, subito alle spalle della KTM dello Sky Racing Team VR46 affidata a Dennis Foggia.

Attardato anche Tony Arbolino, che nel giorno del suo 18esimo compleanno non è riuscito a fare meglio del 23esimo tempo con la Honda della Marinelli Snipers. Rispetto alla mattinata, infine, recupera qualche posizione Stefano Nepa, che si è arrampicato fino alla 26esima piazza.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 22 Kazuki Mazaki KTM 17 2'09.288     150.445 218
2 44 Spain Aron Canet Honda 12 2'09.331 0.043 0.043 150.395 214
3 8 Italy Nicolò Bulega KTM 11 2'09.344 0.056 0.013 150.380 221
4 48 Italy Lorenzo Dalla Porta Honda 13 2'09.383 0.095 0.039 150.335 222
5 21 Italy Fabio Di Giannantonio Honda 12 2'09.510 0.222 0.127 150.187 216
6 7 Malaysia Adam Norrodin Honda 13 2'09.520 0.232 0.010 150.176 220
7 19 Argentina Gabriel Rodrigo KTM 14 2'09.580 0.292 0.060 150.106 217
8 27 Japan Kaito Toba Honda 15 2'09.795 0.507 0.215 149.857 217
9 84 Czech Republic Jakub Kornfeil KTM 14 2'09.832 0.544 0.037 149.815 217
10 65 Germany Philipp Ottl KTM 13 2'09.890 0.602 0.058 149.748 216
11 16 Italy Andrea Migno KTM 11 2'09.969 0.681 0.079 149.657 213
12 12 Italy Marco Bezzecchi KTM 12 2'09.977 0.689 0.008 149.648 223
13 72 Alonso Lopez Honda 12 2'09.990 0.702 0.013 149.633 216
14 42 Spain Marcos Ramírez KTM 12 2'10.041 0.753 0.051 149.574 219
15 24 Japan Tatsuki Suzuki Honda 13 2'10.044 0.756 0.003 149.570 213
16 75 Spain Albert Arenas Ovejero KTM 13 2'10.051 0.763 0.007 149.562 218
17 23 Italy Niccolò Antonelli Honda 5 2'10.058 0.770 0.007 149.554 215
18 17 United Kingdom John McPhee KTM 12 2'10.062 0.774 0.004 149.550 221
19 10 Italy Dennis Foggia KTM 14 2'10.148 0.860 0.086 149.451 219
20 33 Italy Enea Bastianini Honda 13 2'10.203 0.915 0.055 149.388 217
21 5 Spain Jaume Masia KTM 11 2'10.416 1.128 0.213 149.144 215
22 71 Japan Ayumu Sasaki Honda 13 2'10.461 1.173 0.045 149.092 221
23 14 Italy Tony Arbolino Honda 13 2'10.506 1.218 0.045 149.041 220
24 40 South Africa Darryn Binder KTM 12 2'10.757 1.469 0.251 148.755 217
25 15 Filip Salac KTM 12 2'10.876 1.588 0.119 148.620 220
26 81 Stefano Nepa KTM 12 2'11.254 1.966 0.378 148.192 219
27 41 Thailand Nakarin Atiratphuvapat Honda 15 2'11.598 2.310 0.344 147.804 217
28 77 Spain Vicente Perez KTM 13 2'11.896 2.608 0.298 147.470 221
  88 Spain Jorge Martin Honda          

 

Articolo successivo
Brutta tegola per Jorge Martin: il radio sinistro è fratturato e si deve operare!

Articolo precedente

Brutta tegola per Jorge Martin: il radio sinistro è fratturato e si deve operare!

Articolo successivo

Brno, Libere 3: Rodrigo svetta davanti a Kornfeil, poi Di Giannantonio e Dalla Porta

Brno, Libere 3: Rodrigo svetta davanti a Kornfeil, poi Di Giannantonio e Dalla Porta
Carica i commenti