Vietti: “Dovrò imparare in fretta per poter aiutare Bezzecchi”

Celestino Vietti debutterà in Moto2 con lo Sky Racing Team VR46 e nel suo anno d’esordio punterà ad adattarsi alla nuova categoria, ma non esclude di poter aiutare Marco Bezzecchi, suo compagno di squadra, nella lotta al titolo.

Vietti: “Dovrò imparare in fretta per poter aiutare Bezzecchi”

Dopo aver mostrato il proprio talento in Moto3, Celestino Vietti debutta in Moto2 nel 2021. Il giovane pilota italiano fa il salto di categoria, ma resta sempre nell’orbita ‘di Valentino’, continuando a formare parte della VR46 Riders Academy. Si tratta di un passaggio importante per Vietti, che continua a progredire dopo la grande stagione di cui si è reso protagonista lo scorso anno.

Celestino Vietti non punta subito ad andare forte, ma ad adattarsi bene alla Moto2, che afferma essere più complicata rispetto alla classe cadetta del mondiale. Prima di vederlo in azione bisognerà aspettare fine marzo, quando la stagione partirà dal Qatar. Intanto però oggi ha presentato la propria moto insieme agli altri piloti dello Sky Racing Team VR46, dove in Moto2 farà squadra con il confermato Marco Bezzecchi.

Lo scorso anno ad un certo punto hai fatto un salto di qualità. Pur non avendo molta esperienza in Moto3 passi subito di classe, dove trovi il tuo amico Bezzecchi. Cosa ti potrà insegnare e cosa ti aspetti da questa stagione?
Sicuramente sarà una stagione dove dovrò imparare tanto, perché la moto è molto diversa e ci sono accorgimenti che cambiano nella guida. Quindi dovrò cercare di imparare il più in fretta possibile da Bezzecchi per poi dargli una mano e cercare di aiutarlo perché faccia il miglior risultato possibile per il team e per se stesso.

Luca Marini ti ha detto quali sono le difficoltà a cui andrai incontro in Moto2? Ti ha detto a cosa devi stare più attento?
Sicuramente Luca l’anno scorso mi diceva che la Moto2 bisogna girare molto e bisogna cercare di essere sempre molto costanti. È importantissima la costanza e fare pochi errori. Luca è molto bravo in questo, sa essere sempre calmo, tranquillo. Questo secondo me è ciò che credo sia la cosa che mi ha trasmesso di più, la precisione.

Marco è chiaramente uno dei candidati al titolo. L’anno scorso lui e Luca si sono dati una grande mano facendo un bel gioco di squadra. Pensi che si possa replicare quest’anno o forse hai troppe cosa da imparare per provare ad aiutare Marco nella corsa al titolo?
Secondo me sarà importante imparare il prima possibile i segreti della Moto2 per cercare di essere veloce e riuscire a dare una mano a Bezzecchi, diciamo dalla seconda metà di campionato in poi. Spero di essere d’aiuto.  

È giusto che un rookie parta con il ruolo di gregario, ma quanto tempo ti dai per il grande salto in MotoGP? C’è una scommessa che ti senti di fare per la tua prima vittoria in Moto2?
Ho già fatto nel 2019 una scommessa sui capelli e da lì ho deciso di non scommettere mai più, perché mi avevano rasato tutto. Però sarei disposto a fare una scommessa pur di vincere. Per quanto riguarda la MotoGP, non ne ho idea. Cerco di pensare al momento e di concentrarmi prima su questo salto, perché è molto importante. La moto inizia ad esser veramente veloce, ha più peso. Già tecnicamente e fisicamente è più difficile e bisogna essere preparati. Spero di arrivare preso in MotoGP perché vorrebbe dire che sono andato forte, però vediamo.

Cosa ti è mancato per vincere in Moto3?
A me è mancata maggiormente non cadere le due volte a Valencia. Sono stati errori di foga, che ho pagato ma da cui ho imparato. Sicuramente sono stati di lezione, ma quello che ci ha tagliato fuori sono stati i due weekend di Valencia, nella prima gara sono caduto all’inizio, mentre alla seconda gara tra la scelta di gomma non giustissima e forse un po’ di foga perché ero indietro sono scivolato.

Celestino Vietti Ramus, Sky VR46 Team

Celestino Vietti Ramus, Sky VR46 Team
1/7

Foto di: SKY Racing Team VR46

Celestino Vietti Ramus, Sky VR46 Team

Celestino Vietti Ramus, Sky VR46 Team
2/7

Foto di: SKY Racing Team VR46

Celestino Vietti Ramus, Marco Bezzecchi, Sky VR46 Team

Celestino Vietti Ramus, Marco Bezzecchi, Sky VR46 Team
3/7

Foto di: SKY Racing Team VR46

Celestino Vietti Ramus, Sky VR46 Team

Celestino Vietti Ramus, Sky VR46 Team
4/7

Foto di: SKY Racing Team VR46

Celestino Vietti Ramus, Pablo Nieto, Marco Bezzecchi, Sky VR46 Team

Celestino Vietti Ramus, Pablo Nieto, Marco Bezzecchi, Sky VR46 Team
5/7

Foto di: SKY Racing Team VR46

Celestino Vietti Ramus, Sky VR46 Team

Celestino Vietti Ramus, Sky VR46 Team
6/7

Foto di: SKY Racing Team VR46

Celestino Vietti Ramus, Marco Bezzecchi, Sky VR46 Team

Celestino Vietti Ramus, Marco Bezzecchi, Sky VR46 Team
7/7

Foto di: SKY Racing Team VR46

condividi
commenti
Bezzecchi: "Ho detto no all'Aprilia per aprire più porte"

Articolo precedente

Bezzecchi: "Ho detto no all'Aprilia per aprire più porte"

Articolo successivo

Gresini presenta i team Moto2 e Moto3 con un pensiero a Fausto

Gresini presenta i team Moto2 e Moto3 con un pensiero a Fausto
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Piloti Celestino Vietti Ramus
Autore Lorenza D'Adderio