Rabat ha deciso: resta in Moto2 con Marc VDS

Rabat ha deciso: resta in Moto2 con Marc VDS

Il pilota spagnolo ha resistito alle lusinghe della MotoGp e spera di dover difendere il titolo l'anno prossimo

Nonostante fosse indicato da molti come un possibile nuovo pilota per la classe MotoGp, Esteve Rabat ha annunciato oggi la sua intenzione di continuare a correre in classe Moto2 anche nella stagione 2015.

Il 25enne spagnolo, attualmente leader della classifica iridata con all'attivo quattro vittorie in questa prima metà di campionato, infatti, ha deciso di non esercitare l'opzione che lo avrebbe potuto liberare dal suo contratto proprio in caso di salto nella classe regina.

"Ci sono diverse ragioni per le quali ho deciso di rimanere con la Marc VDS anche nel 2015, ma la principale è che il loro obiettivo, come il mio, è vincere. Ci sono tante persone valide intorno a me e mi possono garantire tutto quello che mi serve per vincere, quindi non vedo motivi per volere qualcosa di diverso" ha detto "Tito".

"Ora mi concentrerò solamente sull'obiettivo che abbiamo fissato all'inizio dell'anno, ovvero la vittoria del titolo. Nessuno ha mai provato a difendere la corona in Moto2 dopo averla conquistato, quindi spero di essere il primo a farlo" ha aggiunto.

Soddisfatto anche il team principal Michael Bartholemy: "Ovviamente sono molto felice che Tito rimanga alla Marc VDS anche nella prossima stagione, nonostante avesse diverse offerte dalla MotoGp. Il fatto che abbia deciso subito, senza aspettare, ci fa capire che è molto concentrato e motivato su quello che sta facendo. Con il futuro già definito, ora può concentrarsi sull'obiettivo finale: vincere il Mondiale".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Tito Rabat
Articolo di tipo Ultime notizie