Thomas Luthi batte Bagnaia di un soffio ed è in pole a Le Mans

Nonostante una scivolata, lo svizzero ha avuto la meglio su Pecco per appena 26 millesimi. Morbidelli completa la prima fila, mentre Marini apre la seconda. Bene anche Pasini e Baldassarri in terza.

Thomas Luthi batte Bagnaia di un soffio ed è in pole a Le Mans

Nonostante sia incappato anche in una scivolata nei primi minuti della qualifica, quando è arrivata qualche goccia di pioggia a rendere insidioso l'asfalto di Le mans, Thomas Luthi l'ha spuntata sugli italiani nella caccia alla pole position del GP di Francia di classe Moto2.

Il pilota elvetico ha battagliato sul filo dei millesimi con Pecco Bagnaia e Franco Morbidelli, ma alla fine ha messo davanti a tutti la sua Kalex del team CarXpert Interwetten, grazie ad un crono di 1'36"548 con cui ha ritoccato il record del tracciato transalpino, che già gli apparteneva.

Il rookie dello Sky Racing Team VR46 però gli ha venduto davvero cara la pelle, perché alla fine gli ha ceduto per appena 26 millesimi. Pure lui è scivolato all'ultima curva nel suo ultimo tentativo, ma fortunatamente senza pregiudicare quella che è la sua miglior qualifica nella classe di mezzo.

A completare la prima fila ci sarà il leader iridato Franco Morbidelli, staccato di 101 millesimi con la Kalex della Marc VDS, ma tra le note positive va senza ombra di dubbio citato anche Luca Marini, quarto per i colori del Forward Racing, a soli 246 millesimi dalla pole.

In quinta posizone c'è la prima delle Suter, che è quella di Dominique Aegerter, che ha preceduto uno stoico Alex Marquez: il fratellino d'arte è tornato in sella dopo un brutto highside nelle libere di stamattina ed è incappato in un'altra caduta. Questo però non gli ha impedito di stare con i migliori, chiudendo sesto.

C'è molta Italia anche in terza fila, perché in settima ed ottava posizione troviamo Mattia Pasini e Lorenzo Baldassarri. A completarla poi c'è la Suter del tedesco Marcel Schrotter, davanti al compagno Sandro Cortese.

14esimo tempo per la Speed Up di Simone Corsi, mentre le KTM continuano ad avere delle grosse difficoltà in questo weekend, con Ricky Cardus che si è piazzato 15esimo e Miguel Oliveira addirittura 17esimo. Male poi anche Takaaki Nakagami, subito nella sua scia.

Piccoli passi avanti per Stefano Manzi, 24esimo con la Kalex dello Sky Racing Team VR46, mentre Andrea Locatelli (incappato anche in una scivolata) ed Axel Bassani sono rispettivamente 26esimo e 28esimo.

Cla#PilotaBikeGiriTempoGapDistaccokm/hSpeed Trap
1 12 switzerland Thomas Lüthi  Kalex 18 1'36.548     156.046 252
2 42 italy Francesco Bagnaia  Kalex 20 1'36.574 0.026 0.026 156.004 253
3 21 italy Franco Morbidelli  Kalex 20 1'36.649 0.101 0.075 155.883 250
4 10 italy Luca Marini  Kalex 18 1'36.794 0.246 0.145 155.650 250
5 77 switzerland Dominique Aegerter  Suter 20 1'36.863 0.315 0.069 155.539 254
6 73 spain Alex Marquez  Kalex 17 1'36.884 0.336 0.021 155.505 253
7 54 italy Mattia Pasini  Kalex 17 1'36.966 0.418 0.082 155.374 252
8 7 italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 22 1'37.154 0.606 0.188 155.073 249
9 23 germany Marcel Schrötter  Suter 21 1'37.173 0.625 0.019 155.043 253
10 11 germany Sandro Cortese  Suter 17 1'37.185 0.637 0.012 155.023 253
11 97 spain Xavi Vierge  Tech 3 18 1'37.223 0.675 0.038 154.963 248
12 19 belgium Xavier Simeon  Kalex 22 1'37.268 0.720 0.045 154.891 250
13 68 colombia Yonny Hernandez  Kalex 19 1'37.277 0.729 0.009 154.877 249
14 24 italy Simone Corsi  Speed Up 20 1'37.280 0.732 0.003 154.872 247
15 88 spain Ricard Cardus  KTM 16 1'37.369 0.821 0.089 154.730 253
16 49 spain Axel Pons  Kalex 16 1'37.376 0.828 0.007 154.719 249
17 44 portugal Miguel Oliveira  KTM 19 1'37.440 0.892 0.064 154.618 253
18 30 japan Takaaki Nakagami  Kalex 20 1'37.448 0.900 0.008 154.605 249
19 32 spain Isaac Viñales  Kalex 21 1'37.677 1.129 0.229 154.243 254
20 40 spain Fabio Quartararo  Kalex 22 1'37.685 1.137 0.008 154.230 249
21 9 spain Jorge Navarro  Kalex 16 1'37.698 1.150 0.013 154.209 251
22 55 malaysia Hafizh Syahrin  Kalex 21 1'37.766 1.218 0.068 154.102 251
23 87 australia Remy Gardner  Tech 3 18 1'37.769 1.221 0.003 154.097 248
24 62 italy Stefano Manzi  Kalex 21 1'37.911 1.363 0.142 153.874 252
25 2 switzerland Jesko Raffin  Kalex 18 1'37.979 1.431 0.068 153.767 248
26 5 italy Andrea Locatelli  Kalex 11 1'38.122 1.574 0.143 153.543 253
27 45 japan Tetsuta Nagashima  Kalex 16 1'38.572 2.024 0.450 152.842 249
28 47 italy Axel Bassani  Speed Up 21 1'38.733 2.185 0.161 152.593 252
29 6 united_kingdom Tarran MacKenzie  Suter 21 1'38.988 2.440 0.255 152.200 253
30 57 spain Edgar Pons  Kalex 20 1'39.068 2.520 0.080 152.077 250
31 89 malaysia Khairul Pawi  Kalex 20 1'39.395 2.847 0.327 151.577 251
condividi
commenti
Le Mans, Libere 3: Bagnaia-Morbidelli, grande doppietta italiana
Articolo precedente

Le Mans, Libere 3: Bagnaia-Morbidelli, grande doppietta italiana

Articolo successivo

Morbidelli-Bagnaia: strepitosa doppietta italiana a Le Mans!

Morbidelli-Bagnaia: strepitosa doppietta italiana a Le Mans!
Carica i commenti