Moto2
28 mar
Evento concluso
04 apr
Evento concluso
G
Termas De Rio Hondo
09 apr
Postponed
G
Austin
16 apr
Postponed
G
Jerez
30 apr
Prossimo evento tra
17 giorni
G
Le Mans
14 mag
Prossimo evento tra
31 giorni
G
Mugello
28 mag
Prossimo evento tra
45 giorni
G
Barcellona
04 giu
Prossimo evento tra
52 giorni
G
Sachsenring
18 giu
Prossimo evento tra
66 giorni
G
Assen
25 giu
Prossimo evento tra
73 giorni
G
Kymi Ring
09 lug
Prossimo evento tra
87 giorni
G
Spielberg
13 ago
Prossimo evento tra
122 giorni
G
Silverstone
27 ago
Prossimo evento tra
136 giorni
G
Aragon
10 set
Prossimo evento tra
150 giorni
G
Misano
17 set
Prossimo evento tra
157 giorni
G
Motegi
01 ott
Prossimo evento tra
171 giorni
G
Buriram
08 ott
Prossimo evento tra
178 giorni
G
Phillip Island
22 ott
Prossimo evento tra
192 giorni
G
Sepang
29 ott
Prossimo evento tra
199 giorni
G
Valencia
12 nov
Prossimo evento tra
213 giorni

Test Moto2 Qatar, Giorno 2: Vierge con la top 6 in 0"089

Il pilota della Petronas Sprinta Racing apre una classifica con valori serratissimi: 19 piloti in un secondo, ma soprattutto Canet, Navarro, Gardner, Dixon e Bezzecchi in soli 89 millesimi. Fernandez il miglior rookie in ottava posizione, ma bene anche Arbolino in 11esima piazza.

Test Moto2 Qatar, Giorno 2: Vierge con la top 6 in 0"089

La Moto2 ci ha abituati a vedere una grande battaglia negli ultimi anni, ma i valori che si stanno creandoedendo nei test collettivi in Qatar portano a pensare che le prime due gare della stagione 2021 potrebbero davvero essere aperte a qualsiasi risultato.

Basta pensare che sono ben 18 i piloti racchiusi nello spazio di meno di un secondo, ma i primi sei sono addirittura tutti compresi nello spazio di 89 millesimi. Se in Moto3 la Petronas Sprinta Racing per ora ha fatto la voce grossa a Losail, la squadra malese ha risposto presente anche nella classe di mezzo.

Il più veloce è stato infatti lo spagnolo Xavi Vierge, anche se il suo 1'58"832 è rimasto ancora distante di circa sette decimi la pole di Joe Roberts dello scorso anno, che rappresenta anche il primato del tracciato qatariota per la categoria. E' anche vero però che oggi il vento ha un po' infastidito la giornata e nel primo turno, per esempio, è sceso in pista il solo Stefano Manzi proprio a causa delle condizioni.

Ad inseguire la Kalex del battistrada ci sono due Boscoscuro (quest'anno le Speed Up si chiamano così), con Aron Canet che ha chiuso distanziato di 26 millesimi con quella con i colori Aspar, confermandosi secondo come ieri, e quella del team factory di Jorge Navarro che ha scalato la classifica fino alla terza posizione, a 56 millesimi.

Dopo essere stato il più veloce ieri, Remy Gardner si è inserito nuovamente nelle posizioni di testa, chiudendo quarto a 62 millesimi con la Kalex della Red Bull KTM Ajo. La buona giornata Petronas è completata poi dal quinto tempo di Jake Dixon, che sta riuscendo ad essere veloce nonostante non abbia ancora recuperato al 100% dall'infortunio di fine 2020.

Bisogna quindi scendere fino alla sesta posizione per trovare il migliore degli italiani, Marco Bezzecchi. Il pilota dello Sky Racing Team VR46 ha fatto uno step importante dopo la giornata anonima di ieri ed è proprio lui a completare il gruppettino di testa.

Dal settimo in giù i distacchi cominciano ad aumentare, anche se non è affatto male la prestazione di Bo Bendsneyder, passato quest'anno sulla Kalex del SAG Team e capace di staccare il settimo tempo a 353 millesimi. Continua poi a dimostrare di avere tutte le carte in regola per fare bene subito Raul Fernandez, rookie della Red Bull KTM Ajo, ottavo. In realtà, non è troppo distante neppure Tony Arbolino, 11esimo a 528 millesimi con la Kalex della Intact GP.

Tra i due esordienti si sono infilati due dei piloti più esperti della griglia, ovvero Sam Lowes e Joe Roberts, che sicuramente sono tra i protagonisti più attesi di questa stagione ed hanno completato la top 10.

Sono tutti più attardati invece gli altri piloti italiani, a partire da Manzi che occupa la 14esima posizione. Tra i primi 20 ci sono anche Fabio Di Giannantonio e Simone Corsi, che hanno chiuso rispettivamente 17esimo e 18esimo. Dopo essere stato tra i più veloci ieri, Nicolò Bulega invece è arretrato fino alla 22esima piazza, seppur attardato di solo 1".

Continua a faticare un po' con l'adattamento alla MV Agusta anche Lorenzo Baldassarri, 24esimo, mentre a seguire c'è il terzetto composto da Lorenzo Dalla Porta, Yari Montella e Celestino Vietti, che occupano le posizioni tra la 26esima e 28esimo.

Xavi Vierge, Petronas Sprinta Racing

Xavi Vierge, Petronas Sprinta Racing
1/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Xavi Vierge, Petronas Sprinta Racing

Xavi Vierge, Petronas Sprinta Racing
2/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aron Canet, Aspar Team

Aron Canet, Aspar Team
3/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Aron Canet, Aspar Team

Aron Canet, Aspar Team
4/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46

Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46
5/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46

Marco Bezzecchi, Sky Racing Team VR46
6/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Simone Corsi, MV Agusta Forward Racing

Simone Corsi, MV Agusta Forward Racing
7/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Simone Corsi, MV Agusta Forward Racing

Simone Corsi, MV Agusta Forward Racing
8/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Thomas Luthi, Pertamina Mandalika SAG Team

Thomas Luthi, Pertamina Mandalika SAG Team
9/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Lorenzo Baldassarri, MV Agusta Forward Racing

Lorenzo Baldassarri, MV Agusta Forward Racing
10/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Jorge Navarro, Speed Up Racing

Jorge Navarro, Speed Up Racing
11/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Hafizh Syahrin, NTS RW Racing GP

Hafizh Syahrin, NTS RW Racing GP
12/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Celestino Vietti, Sky Racing Team VR46

Celestino Vietti, Sky Racing Team VR46
13/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Cameron Beaubier, Tennor American Racing

Cameron Beaubier, Tennor American Racing
14/14

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

condividi
commenti
Test Moto2 Qatar, Giorno 1: il primo squillo è di Gardner

Articolo precedente

Test Moto2 Qatar, Giorno 1: il primo squillo è di Gardner

Articolo successivo

Test Moto2 Qatar, Giorno 3: Lowes su Bezzecchi

Test Moto2 Qatar, Giorno 3: Lowes su Bezzecchi
Carica i commenti