Test Jerez, Giorno 1: Marini detta subito il ritmo davanti a Lecuona. Baldassarri ottavo

condividi
commenti
Test Jerez, Giorno 1: Marini detta subito il ritmo davanti a Lecuona. Baldassarri ottavo
Di:
21 feb 2019, 09:43

Nella prima giornata di test svetta subito il pilota italiano del team Sky VR46 davanti alla KTM dello spagnolo Lecuona e alla Kalex di Sam Lowes (Gresini).

Sul tracciato Angel Nieto di Jerez de la Frontera è andato in scena il primo giorno di test invernali IRTA della Moto2. I protagonisti della classe di mezzo del Motomondiale hanno potuto provare per la prima volta il nuovo asfalto della pista andalusa.

Luca Marini è uno dei piloti favoriti al titolo di Moto2 dopo esser stato protagonista nella seconda parte del Mondiale 2018. Il pilota del team SKY VR46 ha firmato il miglior tempo in 1'41"146, battendo per poco meno di 1 decimo la KTM di Iker Lecuona (American Racing KTM)

La seconda avventura di Sam Lowes con il team Gresini sembra essere partita con il piede giusto, perché a 6 centesimi dalla KTM di Lecuona c'è proprio il pilota britannico, capace di battere per 8 centesimi Brad Binder e la sua KTM del team Red Bull Ajo.

In questa stagione ci si aspetta molto anche da Alex Marquez, il quale dovrà a tutti i costi vincere il titolo iridato dopo aver deluso nelle annate precedenti nonostante avesse in dotazione una Kalex di uno dei migliori team della Moto2: quella del team Marc VDS. Il fratello del 7 volte iridato del Motomondiale avrà la stessa moto anche quest'anno, intanto nella prima giornata di test ha firmato il quinto tempo davanti alla prima Speed Up di Jorge Navarro.

Marcel Schrotter ha preceduto di 10 millesimi il secondo italiano nella Top 10, Lorenzo Baldassarri, mentre Thomas Luthi è nono. Remy Gardner ha completato la Top 10. I primi due rookie della categoria sono rispettivamente in 11esima e 12esima piazza. Si tratta del campione del mondo in carica della Moto3, Jorge Martin, e del nostro Enea Bastianini. I due hanno chiuso la giornata molto vicini sulla tabella dei tempi, mostrando inoltre un ottimo adattamento alla categoria.

14esima posizione per Andrea Locatelli (Italtrans), due posizioni più indietro troviamo Simone Corsi (Tasca Racing). 20esima posizione per un altro rookie, Fabio DI Giannantonio, con la seconda Speed Up. Dopo un esordio con i fiocchi, Nicolò Bulega non è riuscito a ripetersi sul tracciato di Jerez, almeno per il momento.

Il pilota del team Sky VR46 si è piazzato in 22esima posizione, davanti a Stefano Manzi e Marco Bezzecchi.

Articolo successivo
Prima uscita a Jerez per Marini e Bulega, tra i più veloci nei test privati di Moto2

Articolo precedente

Prima uscita a Jerez per Marini e Bulega, tra i più veloci nei test privati di Moto2

Articolo successivo

Moto2, Test Jerez, Giorno 2: Alex Marquez detta il ritmo. Baldassarri e Marini in Top 5

Moto2, Test Jerez, Giorno 2: Alex Marquez detta il ritmo. Baldassarri e Marini in Top 5
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Test di febbraio a Jerez
Sotto-evento Mercoledì
Autore Giacomo Rauli
Be first to get
breaking news