Tante squadre di Moto2 al lavoro a Le Mans per una giornata di test

condividi
commenti
Tante squadre di Moto2 al lavoro a Le Mans per una giornata di test
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
21 mag 2018, 17:29

Grande lavoro nel box della Marc VDS, con Mir autore anche di una scivolata. A terra ci sono finiti anche Baldassarri e Granado. Assente lo Sky Racing Team VR46.

Nemmeno il tempo di mandare in archivio il GP di Francia e per i piloti della classe Moto2 oggi è già stato tempo di tornare in pista a Le Mans per una giornata di test che ha visto impegnate diverse squadre nello sviluppo delle proprie moto.

Si sono dati particolarmente da fare in casa Marc VDS, che avevano a disposizione ben tre moto nel box. Due erano a disposizione di Alex Marquez, reduce dal secondo posto di ieri, che ne doveva provare una con un telaio modificato. Sulla terza Kalex invece è salito Joan Mir, che sta proseguendo il suo apprendistato con la classe di mezzo ed è anche incappato in una caduta fortunatamente senza conseguenze.

Nel box della Speed Up è arrivata invece una nuova carena per Fabio Quartararo e Danny Kent, che hanno fatto anche delle prove di set-up. Anche in casa NTS hanno valutato degli assetti più radicali rispetto a quelli del weekend di gara. Steven Odendaal ha avuto anche modo di valutare il telaio che Joe Roberts sta già utilizzando da qualche tempo.

Dopo l'ottimo weekend di gara, Xavi Vierge e Marcel Schrotter hanno lavorato sul set-up delle Kalex della Dynavolt Intact GP. Stesso lavoro portato avanti anche in casa Forward Racing sulle Suter, con Eric Granado che è anche incappato in una scivolata in mattinata. Romano Fenati ha provato invece alcuni pezzi portati dalla Kalex, che ha fornito alla Marinelli Rivacold anche un telaio modificato.

Il Tasca Racing ha messo un nuovo telaio a disposizione di Federico Fuligni, che infatti girava con una carena nera. Nuove soluzioni aerodinamiche invece per Isaac Vinales del Team SAG. Nel box del Pons Racing hanno lavorato soprattutto sulle sospensioni anteriori, con Lorenzo Baldassarri autore di una brutta caduta, dalla quale fortunatamente è uscito illeso.

In pista anche Jules Danilo, Tetsuta Nagashima, Khairul Idham Pawi, Simone Corsi e Bo Bendsneyder. Assente invece lo Sky Racing Team VR46, vincitore ieri

Articolo successivo
Fotogallery: Pecco Bagnaia firma la tripletta in Moto2 a Le Mans

Articolo precedente

Fotogallery: Pecco Bagnaia firma la tripletta in Moto2 a Le Mans

Articolo successivo

Simone Corsi taglia il traguardo dei 250 Gran Premi iridati al Mugello

Simone Corsi taglia il traguardo dei 250 Gran Premi iridati al Mugello
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Test