Sachsenring, Libere 2: Vierge sorprende tutti e precede Marquez. Bagnaia cade ma è quinto

condividi
commenti
Sachsenring, Libere 2: Vierge sorprende tutti e precede Marquez. Bagnaia cade ma è quinto
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
13 lug 2018, 14:19

Schroetter firma il terzo tempo davanti al sorprendente Pawi. Bagnaia cade ma sale quinto con un bel recupero precedendo Baldassarri e Pasini. Corsi chiude la Top 10.

Xavi Vierge ha firmato il miglior tempo nella seconda e ultima sessione di prove libere della giornata odierna, che ha sancito l'avvio del fine settimana del Gran Premio di Germania 2018 di Moto2 sul tracciato del Sachsenring.

Il pilota spagnolo del team Dynavolt Intact ha firmato il miglior tempo a pochi minuti dal termine della sessione fermando il cronometro in 1'24"750. Questo tempo è stato sufficiente per battere Alex Marquez di 25 millesimi di secondo.

Marcel Schroetter ha provato in tutti i modi a chiudere in testa il turno davanti al pubblico di casa, ma alla fine si è dovuto accontentare del terzo tempo, per di più staccato di soli 4 millesimi di secondo da Alex Marquez.

Sorprende anche Khairul Pawi, autore di un quarto posto inatteso. 6 millesimi più indietro troviamo un Francesco Bagnaia in grande ascesa dopo un primo turno di libere complicato e un inizio di secondo che sembrava dover andare sulla medesima falsariga di quello mattutino-

Il leader del Mondiale, nonché pilota del team Sky VR46 è caduto a 20 minuti dal termine della sessione alla Curva 3 dopo aver perso l'anteriore in entrata di curva. Fortunatamente è riuscito a tornare in pista e a riportare la moto ai box per le dovute riparazioni.

Un bel filotto di giri finali ha consentito a "Pecco" di passare dal 15esimo al quinto posto, precedendo di 7 millesimi Lorenzo Baldassarri, ancora piuttosto convincente dopo una buona prima sessione di prove svolta questa mattina.

Per gli italiani queste Libere 2 sono state ottime prove, perché in settima posizione c'è la Kalex del team Italtrans affidata a Mattia Pasini, primo pilota a subire un distacco che va oltre il decimo di secondo.

Brad Binder ha piazzato la sua KTM in ottava posizione davanti alla moto gemella di Sam Lowes, mentre Simone Corsi ha firmato il decimo tempo, chiudendo così la Top 10. Luca Marini, secondo pilota del team Sky VR46, ha chiuso la sessione in 12esima posizione, mentre Stefano Manzi è scivolato in 18esima posizione dopo aver occupato a lungo la Top 10.

Il pilota del team Forward si è reso protagonista di un'entrata che lo ha portato a entrare in contatto con il connazionale Federico Fuligni (31esimo alla fine). Ad avere la peggio è stato quest'ultimo, che è finito contro le barriere della Curva 2 senza - fortunatamente - riportare danni fisici.

Da segnalare anche la caduta di Iker Lecuona alla Curva 12 e la bandiera rossa che ha fermato le Libere 2 a 10 minuti dalla fine per permettere ai commissari di pista di sistemare l'airfence rotto dopo la caduta di Federico Fuligni.

Cla # Pilota Moto Giri Tempo Gap Distacco km/h Speed Trap
1 97 Spain Xavi Vierge  Kalex 20 1'24.750     155.936  
2 73 Spain Alex Marquez  Kalex 24 1'24.775 0.025 0.025 155.890  
3 23 Germany Marcel Schrötter  Kalex 21 1'24.779 0.029 0.004 155.882  
4 89 Malaysia Khairul Pawi  Kalex 24 1'24.830 0.080 0.051 155.789  
5 42 Italy Francesco Bagnaia  Kalex 19 1'24.836 0.086 0.006 155.778  
6 7 Italy Lorenzo Baldassarri  Kalex 32 1'24.843 0.093 0.007 155.765  
7 54 Italy Mattia Pasini  Kalex 23 1'24.851 0.101 0.008 155.750  
8 41 South Africa Brad Binder  KTM 21 1'24.871 0.121 0.020 155.713  
9 22 United Kingdom Sam Lowes  KTM 31 1'24.922 0.172 0.051 155.620  
10 24 Italy Simone Corsi  Kalex 27 1'24.952 0.202 0.030 155.565  
11 36 Spain Joan Mir  Kalex 21 1'25.004 0.254 0.052 155.470  
12 10 Italy Luca Marini  Kalex 22 1'25.027 0.277 0.023 155.428  
13 44 Portugal Miguel Oliveira  KTM 24 1'25.034 0.284 0.007 155.415  
14 52 United Kingdom Danny Kent  Speed Up 21 1'25.093 0.343 0.059 155.307  
15 27 Spain Iker Lecuona  KTM 19 1'25.131 0.381 0.038 155.238  
16 87 Australia Remy Gardner  Tech 3 23 1'25.149 0.399 0.018 155.205  
17 20 France Fabio Quartararo  Speed Up 21 1'25.157 0.407 0.008 155.191  
18 62 Italy Stefano Manzi  Suter 26 1'25.172 0.422 0.015 155.163  
19 9 Spain Jorge Navarro  Kalex 28 1'25.255 0.505 0.083 155.012  
20 5 Italy Andrea Locatelli  Kalex 25 1'25.268 0.518 0.013 154.988  
21 13 Italy Romano Fenati  Kalex 25 1'25.274 0.524 0.006 154.978  
22 45 Japan Tetsuta Nagashima  Kalex 24 1'25.352 0.602 0.078 154.836  
23 4 South Africa Steven Odendaal  NTS 22 1'25.381 0.631 0.029 154.783  
24 64 Netherlands Bo Bendsneyder  Tech 3 24 1'25.487 0.737 0.106 154.591  
25 40 Spain Augusto Fernandez  Kalex 26 1'25.542 0.792 0.055 154.492  
26 16 United States Joe Roberts  NTS 29 1'25.571 0.821 0.029 154.440  
27 77 Switzerland Dominique Aegerter  KTM 23 1'25.593 0.843 0.022 154.400  
28 32 Spain Isaac Viñales  Kalex 22 1'25.709 0.959 0.116 154.191  
29 95 France Jules Danilo  Kalex 26 1'25.956 1.206 0.247 153.748  
30 51 Eric Granado  Suter 22 1'26.055 1.305 0.099 153.571  
31 21 Italy Federico Fuligni  Kalex 16 1'27.286 2.536 1.231 151.405  
32 66 Niki Tuuli  Kalex 7 1'27.494 2.744 0.208 151.045  
33 18 Xavi Cardelus  Kalex 25 1'28.783 4.033 1.289 148.852
Articolo successivo
Sachsenring, Libere 1: Aegerter precede di un soffio Locatelli e Baldassarri. In ritardo Bagnaia

Articolo precedente

Sachsenring, Libere 1: Aegerter precede di un soffio Locatelli e Baldassarri. In ritardo Bagnaia

Articolo successivo

Sachsenring, Libere 3: italiani ancora sugli scudi. Marini strepitoso, svetta davanti a Lowes

Sachsenring, Libere 3: italiani ancora sugli scudi. Marini strepitoso, svetta davanti a Lowes
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Moto2
Evento Sachsenring
Location Sachsenring
Autore Giacomo Rauli