Ultima chance con Gresini per Gino Rea ad Indy

Ultima chance con Gresini per Gino Rea ad Indy

L'indisponibilità di Elias, impegnato in MotoGp, ha dato ancora un'occasione al britannico

La conferma di Toni Elias in MotoGp, come sostituto dell'infortunato Hector Barbera in sella alla Ducati del team Pramac, ha concesso a Gino Rea un'altra chance in classe Moto2 ad Indianapolis. Dopo l'ennesima gara no al Mugello (la classe di mezzo e la Moto3 non hanno fatto tappa a Laguna Seca, come da tradizione), il pilota britannico sembrava pronto a fare le valigie per lasciare il suo posto all'interno del team Gresini proprio all'ex campione del mondo, che si era liberato dal suo legame con il team Aspar. Tuttavia, questa improvvisa indisponibilità del pilota spagnolo, iridato nel 2010 proprio con il team romagnolo, ha spinto Fausto Gresini a concedere un'altra opportunità a Rea. E quest'ultimo sembra intenzionato a non sprecarla. "Ad Indianapolis devo assolutamente impegnarmi al massimo per fare il risultato. Non sarà facile perché mi troverò ancora una volta su una pista a me totalmente sconosciuta ma voglio riuscirci e devo riuscirci a fare un buon risultato. Durante la pausa ho ricaricato il corpo e l’anima e sono pronto per questa importante sfida" ha detto Rea. "Gino al momento non ha ancora espresso, per una serie di circostanze negative, il suo vero valore e ad Indianapolis deve impegnarsi al massimo per riuscirci. Si troverà ancora una volta su una pista nuova per lui ma con l’aiuto del team dovrà provare a centrare l’obiettivo di portare a casa un risultato positivo" ha aggiunto Gresini.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Gino Rea
Articolo di tipo Ultime notizie